Primo!
Primo! (Keystone)

Chamonix è terra di conquista per la Svizzera

Meillard s'impone davanti a Tumler nel secondo slalom gigante parallelo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Splendida e insperata doppietta rossocrociata nel gigante parallelo di Chamonix, il secondo stagionale dopo quello disputato in Alta Badia il 23 dicembre scorso e vinto dal norvegese Rasmus Windingstad. Sulle nevi francesi Loïc Meillard, alla prima vittoria in Coppa del Mondo, ha preceduto di 0"25 Thomas Tumler in una finalissima tutta elvetica. Il vincitore ha eliminato nell'ordine Leif Kristian Nestvold-Haugen, Erik Read, Aleksander Aamodt Kilde e Alexander Schmid, mentre le vittime del grigionese sono state Trevor Philp, Linus Strasser, Simon Maurberger e Tommy Ford. Sul gradino più basso del podio è invece giunto il tedesco Alexander Schmid.

La mancata qualificazione di Daniel Yule, uscito curiosamente assieme a Clément Noël in mattinata, è dunque stata brillantemente oscurata da un grande trionfo svizzero: una doppietta mancava dal novembre 2018, quando Beat Feuz s'impose davanti a Mauro Caviezel a Beaver Creek.

Stagione finita per Marc Digruber

Sabato nella prova tra i paletti stretti di Chamonix, valida per la Coppa del Mondo, lo slalomista austriaco Marc Digruber si è strappato il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il 31enne, già operato, era comunque riuscito a giungere al traguardo, classificandosi al 21o posto.

 
 
 
Condividi