Marc Gisin in allenamento a Zermatt
Marc Gisin in allenamento a Zermatt (freshfocus)

Discipline veloci debutteranno sulla Gran Becca

Svelato il nome della nuova pista sul Cervino al confine tra Svizzera e Italia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si chiamerà Gran Becca ed entrerà a far parte del calendario a partire dalla Coppa del Mondo 2023-24. Queste le due novità rivelate dalla conferenza stampa di presentazione della nuova pista al confine tra Svizzera e Italia con vista sul Cervino, che terrà a battesimo la stagione delle discipline veloci subito dopo l'apertura di Sölden.

La pista, progettata dal campione olimpico rossocrociato Didier Défago, inizia a Gobba di Rollin sopra Zermatt, e finisce a Laghi Cime Bianche sopra Cervinia, estendendosi per circa quattro chilometri e quasi 1000 metri di dislivello. Questo appuntamento permetterà ai velocisti di iniziare la stagione 3 settimane in anticipo.

Apprezzo il fatto di poter contribuire con la mia conoscenza ed esperienza a un progetto così visionario e innovativo Pirmin Zurbriggen

 

 

Condividi