Per un soffio
Per un soffio (Keystone)
1. Ilka Stuhec
01:04.73
2. Kajsa Vickhoff Lie
+00:00.26
3. Elena Curtoni
+00:00.34
Tabellino Risultati e classifiche

Gut-Behrami sfiora il podio a Cortina

Ticinese a un centesimo dal terzo posto, si impone la rediviva Stuhec

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lara Gut-Behrami è arrivata ad un soffio dal primo podio stagionale in discesa. La 31enne, in coppia con Ragnhild Mowinckel, ha chiuso la seconda discesa di Cortina d'Ampezzo, accorciata a causa del forte vento nella parte alta, al quarto posto ad un solo centesimo da Elena Curtoni. Per lunghi tratti la ticinese ha accarezzato il sogno del sesto piazzamento stagionale tra le prime tre, ma la norvegese Kajsa Lie, scattata con il 30, ha deciso di infilarsi a sorpresa alle spalle di una rediviva Ilka Stuhec, tornata ad imporsi in Coppa del Mondo ad oltre quattro anni dall'ultima volta.

Dopo il dominio azzurro nelle prime cinque prove stagionali, la slovena ha confermato di sentirsi bene sulle Dolomiti, centrando la vittoria dopo il secondo posto di ieri rifilando 0"26 alla norvegese, 0"34 all'italiana. Ottimo piazzamento anche per Priska Nufer, sesta a 0"02 da Gut-Behrami e Mowinckel, mentre Michelle Gisin ha centrato un buon decimo posto a 0"64, garantendosi il diritto di poter partecipare alla discesa dei Mondiali di Méribel.

Sofia Goggia, leader della specialità e vincitrice di quattro gare su sei in stagione, si è fatta sorprendere dallo stesso punto in cui è caduta Corinne Suter ieri, uscendo dal tracciato senza gravi conseguenze.

Grob ancora a medaglia

Quarta medaglia per Stefanie Grob ai Mondiali juniores di Sankt Anton. Nel terzo giorno di gare sul pendio austriaco l'appenzellese, che si era già messa al collo l'oro nella discesa e nella combinata a squadre e l'argento nel super G, ha aggiunto alla collezione anche il secondo posto nello slalom gigante. La 18enne si è dovuta arrendere alla svedese Hanna Aronsson Elfman, terza l'albanese Lara Colturi.

 

Condividi