Il giorno più bello
Il giorno più bello (Keystone)
1. Dave Ryding
01:41.26
2. Lucas Braathen
+00:00.38
3. Henrik Kristoffersen
+00:00.65
Tabellino Risultati e classifiche

Ryding crea una storica sorpresona a Kitzbühel

Il 35enne dà alla Gran Bretagna il primo successo in CdM, Meillard e Rochat nella Top Ten

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non Alex Vinatzer, non Clément Noël e neppure Sebastian Foss-Solevaag. C'è un nome a sorpresa sul gradino più alto dello slalom di Kitzbühel: le controprestazioni dei migliori tre del mattino, che parevano avere in mano la gara, hanno consegnato a Dave Ryding (e alla sua Gran Bretagna) la prima, storica vittoria in Coppa del Mondo, dopo una vita trascorsa nel Circo Bianco. Partita dalla sesta piazza, la rimonta del 35enne ha superato per prestigio anche quelle degli altri occupanti del podio, i norvegesi Lucas Braathen (nono dopo la prima discesa, e ormai maestro in questo genere di esercizio) ed Henrik Kristoffersen (addirittura 24o), giunti attardati di 38 rispettivamente 65 centesimi.

Vera rivelazione della prova iniziale, in cui aveva gettato le premesse per raccogliere il miglior risultato in carriera, Marc Rochat non è dal canto suo stato capace di confermarsi sugli stessi livelli di dinamicità, terminando ad un comunque onorevolissimo ottavo posto (+0"96). Appena davanti a lui Loïc Meillard (+0"88), risalito di sei posizioni.

In merito agli altri rossocrociati, il pomeriggio austriaco altro non ha fatto se non ribadire tutte le difficoltà della classica giornata no: Ramon Zenhäusern, Daniel Yule, Sandro Simonet e Noël von Grünigen non hanno nemmeno raggiunto l'arrivo, mentre Luca Aerni - comunque in ripresa - si è dovuto accontentare del 13o rango (+1"49). In vista dell'appuntamento di Schladming (in programma martedì), l'ultimo prima delle Olimpiadi, occorrerà allora affilare le lamine e ritrovare il ritmo dei giorni migliori.

 
 
 
 
 
 
Condividi