Davanti ai nostri microfoni
Davanti ai nostri microfoni (rsi.ch)

"Sto meglio, ma voglio evitare di fare danni"

Al primo super G da campionessa olimpica, Lara non vede l'ora della fine di stagione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo un weekend opaco a Crans-Montana, Lara Gut-Behrami proverà a tornare ad essere protagonista a Lenzerheide nella sua disciplina preferita, quel super G che le ha recentemente regalato l'oro olimpico a Beijing 2022. Ma le condizioni, perlomeno alla vigilia, non sono delle migliori. "A livello di salute va meglio rispetto ad una settimana fa, non direi che ho più energie ma perlomeno ho recuperato la voce - ha detto la ticinese - Negli ultimi due anni i ritmi erano completamente diversi, eravamo più protette e sulle piste praticamente sole. Ora con il ritorno alla normalità è logico essere più sollecitate, ma la stanchezza della stagione si fa sempre più sentire".

Siamo in Svizzera, ed è chiaro che c'è molta più gente che ci ferma Lara Gut-Behrami

Quello di sabato sarà dunque il primo appuntamento da campionessa olimpica in carica, ma Lara non è molto ottimista: "Sto cercando di stringere i denti per arrivare a fine stagione, perché ultimamente sto facendo davvero fatica. Non scio male, ma al momento di spingere non riesco ad essere presente. L'obiettivo è quello di evitare di fare danni e di fare il meglio possibile nelle condizioni attuali".

 

Condividi