Bronzo iridato
Bronzo iridato (rsi.ch)

"Le mie sono lacrime di felicità"

Le dichiarazioni di Corinne Suter e delle altre protagoniste del super G

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Per la prima volta in carriera Corinne Suter è salita sul podio e lo ha fatto nel super G dei Mondiali. "Quando ho tagliato il traguardo - ha spiegato la svittese - non sapevo se il mio tempo sarebbe bastato per una medaglia. Visti i distacchi così ridotti, durante l'attesa ho vissuto delle emozioni fortissime. Questo mio pianto di felicità è legato a tutto il lavoro che ho fatto, a tutto ciò che sta dietro la vita di una sportiva e che la gente non conosce semplicemente perché non lo può vedere".

Tante volte mi sono chiesta perché non ripetevo in gara gli ottimi tempi degli allenamenti. Ora finalmente ce l'ho fatta! Corinne Suter

Non è riuscita a ripetere il terzo posto di St.Moritz, ma Lara Gut-Behrami è apparsa comunque serena al traguardo: "Sono riuscita ad essere pulita sullo sci ma non a spingere. Forse ero un pelo troppo rotonda, molto precisa ma non acceleravo mai".

Devo ammettere che sono stata anche un po' fortunata con la luce Mikaela Shiffrin
 
Condividi