La pista kazaka
La pista kazaka (Instagram/fisfreestyle)

Niente da fare per Tadè e la Gasparini

Ticinesi eliminati nelle qualificazioni delle gobbe ai Mondiali di Almaty

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non ci saranno atleti svizzeri in corsa per le medaglie nelle gobbe ai Mondiali di freestyle e freeski di Almaty (in Kazakistan). Unici rossocrociati al via, i ticinesi Marco Tadè e Nicole Gasparini non sono riusciti a entrare nei migliori 18 che prenderanno parte alle rispettive finali. Con una valutazione di 71,91, il 25enne medaglia di bronzo nel dual nel 2017 non è andato oltre al 31o posto delle qualificazioni, mentre la 23enne si è piazzata in 28a posizione con 55,90.

Titoli di Kingsbury e Laffont

I dominatori della specialità non hanno mancato l'appuntamento iridato. Mikael Kingsbury (87,36) ha preceduto il francese Benjamin Cavet (82,43) e il kazako Pavel Kolmakov (82,23), mentre in campo femminile si è imposta la transalpina Perrine Laffont (82,11) davanti alla padrona di casa Yuliya Galysheva (79,52) e alla russa Anastasiia Smirnova (79,41).

 
 
Condividi