Parsons, presidente del Comitato Internazionale Paralimpico
Parsons, presidente del Comitato Internazionale Paralimpico (Keystone)

Russia esclusa anche dalle Paralimpiadi

Il CIP lascia le porte aperte però a una trentina di atleti "puliti"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
La Russia rimane esclusa dalle Paralimpiadi invernali di PyeongChang, in programma dal 9 al 18 marzo, a causa del doping sistematico e istituzionalizzato denunciato nel rapporto McLaren. Lo ha confermato a Bonn il Comitato Internazionale Paralimpico, precisando tuttavia che tra i 30 e i 35 atleti, che soddisfano criteri molto stretti, potranno essere ripescati e gareggiare sotto bandiera neutrale (quella paralimpica).

"Malgrado il Comitato paralimpico russo rimanga sospeso, riconosciamo che ha fatto grossi progressi", ha dichiarato il presidente Andrew Parsons.

Condividi