Ha dovuto sudare per andare avanti
Ha dovuto sudare per andare avanti (Keystone)
Jil Teichmann
  • 3
  • 6
  • 6
  • Marina Bassols
  • 6
  • 4
  • 1
  • Tabellino Risultati e classifiche

    A Palermo Teichmann torna alla vittoria

    Superata tra molte difficoltà Bassols, eliminata l'altra elvetica Küng

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Se l'è vista brutta Jil Teichmann (WTA 55) nel primo turno di Palermo. Confrontata per la prima volta in carriera a Marina Bassols (291), l'elvetica è dovuta andare fino al terzo set per avere ragione della spagnola, battuta alla fine per 3-6 6-4 6-1. La 24enne elvetica ha subito il tennis ispirato della 21enne, e si è trovata con le spalle al muro quando l'iberica è andata al servizio nella seconda frazione sul 4-3 a proprio favore. Ma lì Bassols, passata dalle qualificazioni e per la prima volta nel tabellone di un torneo del circuito principale, ha tremato, perdendo il filo del discorso e permettendo a una non ispirata rossocrociata, reduce da quattro ko consecutivi, di comunque passare l'ostacolo.

    Non ce l'ha fatta invece Leonie Küng (163) contro Natalia Vikhlyantseva (180), arresasi per 6-3 6-2. L'elvetica è partita bene, conquistando il break d'entrata, ma ha poi perso i suoi due seguenti turni di battuta e di conseguenza il primo set. Nel secondo è andata subito sotto nel punteggio e non ha più trovato la forza di recuperare contro la russa.

    Condividi