Momento clou
Momento clou (Keystone)
Ons Jabeur
  • 6
  • 2
  • Belinda Bencic
  • 3
  • 1
  • Tabellino Risultati e classifiche

    Bencic costretta a gettare la spugna a Berlino

    La sangallese si infortuna alla caviglia e lascia la vittoria a Jabeur sull'erba tedesca

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    È durata una cinquantina di minuti la finale di Belinda Bencic (WTA 17) a Berlino. Impegnata per la terza volta dall'inizio dell'anno contro Ons Jabeur (4), la quarta in carriera, la rossocrcociata ha dovuto gettare la spugna per un infortunio alla caviglia sinistra. La tunisina, che ha così pareggiato il conto delle vittorie con l'elvetica, stava comunque guidando nel punteggio per 6-3 2-1.

    Sorpresa da un avvio di fuoco della nordafricana, veloce a portarsi sul 3-0, l'elvetica ha poi preso le misure all'avversaria ed ha cercato in tutti i modi di rientrare nel set, rendendosi molto più pericolosa in risposta. Sul parziale di 5-3 e con la 27enne che serviva per chiudere la frazione, la sangallese ha appoggiato male il piede, franando a terra e trovandosi costretta a chiamare il medical timeout. Da lì in poi Bencic ha cercato di continuare la partita, senza però poter andare oltre il terzo game del secondo set.

    Ad Eastbourne Golubic eliminata al primo turno

    Niente da fare anche per Viktorija Golubic (51), che ad Eastbourne è stata malamente eliminata al primo turno da Marta Kostyuk (78). L'elvetica, che partiva da favorita, si è infatti arresa all'ucraina in due set, terminati con i parziali di 6-2 6-1.

     
    Condividi