Esordio tutt'altro che agevole per il vodese
Esordio tutt'altro che agevole per il vodese (Keystone)
Stan Wawrinka
  • 7
  • 6 4
  • 6
  • 6
  • Damir Džumhur
  • 5
  • 7 7
  • 4
  • 4
  • Tabellino Risultati e classifiche

    C'è già tanto da sudare per Wawrinka

    Stan inizia gli Australian Open con un successo combattuto su Dzumhur

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Ha iniziato faticando e non poco Stan Wawrinka (ATP 15) questi Australian Open. Il vodese ha infatti esordito con una vittoria sudatissima contro uno di quegli avversari che, in questi anni, l'ha fatto sempre soffrire nonostante la netta distanza nel ranking, il bosniaco Damir Dzumhur (92). Già vittorioso in due occasioni su tre precedenti (l'ultima giusto lo scorso anno proprio a Ginevra), il 27enne di Sarajevo ha trascinato il vodese al quarto set cedendo solo dopo quasi tre ore con il punteggio di 7-5 6-7 (4/7) 6-4 6-4.

    A mantenere in piedi Stan c'è stato il servizio - costante ed efficace - e la capacità di piazzare i colpi pesanti nei momenti caldi dell'incontro. Come nel 12o game del primo set, quando ha trovato il decisivo break, e come poi ripetuto nel terzo e quarto set, sempre al nono game. Dzumhur, dal canto suo, ha saputo capitalizzare al massimo ogni errore avversario, come nel tie-break del secondo parziale.

    Stan dovrà ora vedersela con l'italiano Andreas Seppi (52), che ha superato il serbo Miomir Kecmanovic (54) per 6-4 6-4 7-6 (7/3). Il bilancio è a favore del vodese (19 vittorie a 4).

     
     
    Condividi