Un set d'incertezza, poi è uscito il tradizionale
Un set d'incertezza, poi è uscito il tradizionale "C'mon" (Keystone)
Roger Federer
  • 4
  • 6
  • 6
  • 6
  • M.Fucsovics
  • 6
  • 1
  • 2
  • 2
  • Tabellino Risultati e classifiche

    Federer parte male, ma poi travolge Fucsovics

    Il basilese perde la prima frazione ed esce alla distanza, vincendo in 4 set

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Le tossine della maratona di venerdì contro Millman sono sembrate troppo pesanti da smaltire per Roger Federer (ATP 3) solo per la durata di un set. A partire dalla seconda frazione, il basilese si è però scrollato il veleno della fatica di dosso ed è andato a conquistarsi un pass per i quarti di finale degli Australian Open superando Marton Fucsovics (67) 4-6 6-1 6-2 6-4.

    L'avvio di partita tra l'elvetico e l'ungherese ha messo non pochi dubbi ai fan del "King", apparso fiacco e poco deciso, sopraffatto da un break dell'avversario nel settimo gioco. In avvio della seconda frazione il renano ha però dato una svolta all'incontro, lasciando poi solo le briciole a Fucsovics, quasi mai capace di tenere testa all'ex numero uno al mondo che ha rubato il servizio al 27enne già in entrata dei tre set vinti.

    Nei quarti di finale Federer sfiderà il soprendente Tennys Sandgren (100), per la prima volta in carriera a questo stadio della competizione. Lo statunitense è stato in grado di eliminare in quattro set l'italiano Fabio Fognini (12), 7-6 (7/5) 7-5 6-7 (2/7) 6-4.

     
     
     
     
    Condividi