Chiara presa di posizione della sangallese
Chiara presa di posizione della sangallese (Just Pictures)

"Giusto il boicottaggio dei tornei cinesi"

Belinda Bencic plaude alla scelta fatta dal direttore della WTA Steve Simon

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La decisione della WTA di boicottare i tornei cinesi a seguito di una mancata chiara risoluzione del caso legato a Shuai Peng ha prodotto quasi solo reazioni favorevoli nel mondo tennistico. E tra queste vi è quella, netta e chiara, di Belinda Bencic. "Sono pienamente d'accordo con il boicottaggio dei tornei cinesi - ha detto la sangallese - Trovo che sia un gran bel segnale quello della WTA, un segnale di leadership del direttore Steve Simon, a cui va un grosso plauso".

Nessuno sa esattamente cosa stia succedendo a Shuai Peng, spero solo che stia bene Belinda Bencic

"Ci sono tanti tornei in Cina, anche molto importanti per la nostra stagione - ha poi continuato la tennista elvetica - Ora cambia molto per noi, perché con un nuovo calendario dobbiamo riprogrammare i nostri impegni. Ad ogni modo non vedo l'ora di vedere come sarà rimodellata la stagione".

Ormai siamo abituati ad improvvisare i nostri piani, sarà solo necessario prepararsi bene Belinda Bencic
 
 
Condividi