Buon inizio, poi l'avversaria è cresciuta
Buon inizio, poi l'avversaria è cresciuta (Reuters)
Aryna Sabalenka
  • 7
  • 6
  • Belinda Bencic
  • 5
  • 2
  • Tabellino Risultati e classifiche

    Gli ottavi di finale sono il capolinea di Bencic

    Australian Open, l'elvetica sconfitta in due set dalla bielorussa Sabalenka

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Per Belinda Bencic (WTA 10) sarebbero potuti arrivare i quarti di finale, ovvero il suo miglior risultato in carriera agli Australian Open, ma così non è stato. Negli ottavi del primo Slam dell'anno la rossocrociata ha fallito la prova di maturità che portava il nome di Aryna Sabalenka (5), venendo sconfitta per 7-5 6-2. Dopo un inizio convincente, la 25enne ha subito la veemenza della bielorussa, capace di crescere e di far combaciare potenza e precisione.

    La sangallese ha avuto un impatto decisamente positivo con il confronto, riuscendo a sfruttare gli errori in battuta dell'avversaria e a decidere il ritmo degli scambi. La scelta di far correre la 24enne ha portato i suoi frutti nella prima parte del primo set, ma un suo breve passaggio a vuoto ha successivamente regalato fiducia alla nativa di Minsk, che dopo il break recuperato è salita in cattedra e ha chiuso i giochi ancora prima del tie-break. Il set vinto da Sabalenka ha minato il mentale di Bencic che, tra un po' di timore reverenziale e doppi falli, nella seconda frazione ha subito il ritmo e la superiorità della numero cinque al mondo, la quale, abbastanza in scioltezza, è poi andata a mettere il punto esclamativo sul match.

    Intanto nelle altre sfide è caduta la testa di serie numero 4 del torneo, la francese Caroline Garcia (4), battuta in due set dalla sorprendente polacca Magda Linette (45). È servita meno di un'ora invece a Karolina Pliskova (31) per avere la meglio sulla cinese Shuai Zhang (22).

    Tutte le altre partite sono in diretta su Eurosport Player

     

     

     

    Legato alla diretta Sabalenka-Bencic del 23.01.2023

    Condividi