Presto di nuovo in campo
Presto di nuovo in campo (Keystone)

Il tennis riparte con diverse incognite

Il via questa settimana, calendari ancora da definire e svizzeri in cerca di conferme

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Riparte la stagione del tennis, ma ATP e WTA camminano sulle uova. Questa settimana prendono finalmente il via i primi tornei del 2021 (Delray Beach ed Antalya per gli uomini, Abu Dhabi per le donne), ma se da una parte c'è inevitabilmente tanta voglia di ricominciare, dall'altra ci sono ancora molte incertezze legate al coronavirus. A causa del virus sono infatti stati già riveduti in parte i calendari, con gli Australian Open spostati a febbraio e le relative qualificazioni da disputarsi tra Emirati Arabi e Qatar, mentre il Masters 1000 di Indian Wells è già stato rimandato a data da definire.

In una stagione già di per sé da punto interrogativo, le incognite aumentano in casa rossocrociata, con i maggiori esponenti del tennis nostrano che sono alla ricerca di conferme. In campo femminile Belinda Bencic (WTA 12) viene da un anno in cui ha giocato poco, anche rispetto alle avversarie (ultimo match ufficiale a settembre a Roma), e avrà verosimilmente bisogno di tempo per trovare la miglior forma. Stan Wawrinka (ATP 18) ha disputato ancora meno incontri nel 2020 della sangallese e per lui la nuova stagione rappresenta una ripartenza in tutti sensi, anche dopo la discussa separazione con il coach Magnus Norman. Infine Roger Federer (ATP 5) tornerà in campo dopo un anno tribolato a causa dei problemi ad un ginocchio con l'obiettivo dichiarato di essere al meglio per l'estate tra Wimbledon e Olimpiadi, in quella che secondo alcuni potrebbe anche essere la sua ultima stagione.

Condividi