Morso vincente
Morso vincente (Keystone)

"La consacrazione di un campione fenomenale"

Claudio Mezzadri tratteggia il magico presente di Rafael Nadal

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Rafael Nadal si è confermato ancora una volta re incontrastato della terra rossa. Storia di ieri, la prestazione spaziale con cui il maiorchino ha ammutolito sul Philippe Chatrier Novak Djokovic, aggiudicandosi l'ennesimo Roland Garros della sua carriera. Claudio Mezzadri si toglie il cappello davanti alla marcia trionfale dell'attuale numero 2 della classifica ATP: "È la consacrazione di un campione fenomenale. Tredici volte il Roland Garros, venti Slam; è ancora giovane poi".

Per il mondo del tennis rappresenta qualcosa di incredibile. Gli stessi giocatori sono increduli e dicono che non sarà possibile ripetere i 13 Roland Garros Claudio Mezzadri

Come reagirà Novak Djokovic alla scottante batosta patita contro il mancino di Manacor? Mezzadri non crede in ripercussioni a lungo termine: "Djokovic ha giocato un match strano. Non è entrato in campo nella modalità giusta. La sconfitta verrà però metabolizzata in breve tempo e poi ripartirà più forte di prima".

 
Condividi