Ma che fatica!
Ma che fatica! (Keystone)
Rafael Nadal
  • 3
  • 6
  • 7 7
  • Denis Shapovalov
  • 6
  • 4
  • 6 3
  • Tabellino Risultati e classifiche

    La rimonta di Nadal vale i quarti di finale

    A Roma lo spagnolo concede un set e mezzo a Shapovalov poi si riscatta

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Rafael Nadal (ATP 3) se l'è vista brutta negli ottavi di finale degli Internazionali di Roma - nel giorno del ritorno del pubblico sugli spalti (fino a 5'272 tifosi) - ma alla fine lo spagnolo l'ha spuntata in tre set e 3h27' contro un ispirato Denis Shapovalov (14) 3-6 6-4 7-6 (7/3). Apparso inizialmente stanco dopo l'incontro di ieri in tarda serata con Jannik Sinner (18), Nadal ha subito perso due volte il servizio - a cavallo di un game in bianco - trovandosi velocemente sotto 4-0. Incamerato il primo set 6-3, Shapovalov ha poi proseguito la sua corsa nella seconda frazione fin sul 3-0. A quel punto però Rafa ha lanciato la riscossa con 5 game vinti di fila, chiudendo poco dopo il set 6-4.

    La terza e decisiva frazione è stata quella più equilibrata. Shapovalov ha provato l'allungo con il break del 3-1 ma è stato subito ripreso, dopodiché è stata una lotta punto a punto fino al tie-break che ha premiato il maiorchino, capace in precedenza di disinnescare due palle match del canadese sul 6-5. Nei quarti Nadal affronterà Alexander Zverev (6), che ha piegato pure in rimonta il giapponese Kei Nishikori (45) 4-6 6-3 6-4. Il tedesco era in svantaggio 1-3 nel secondo set e 0-3 poi 1-4 nel terzo, prima di imitare Rafa ribaltando il confronto.

    Avanti pure Djokovic e Tsitsipas

    Nessun problema invece per il detentore del titolo Novak Djokovic (1), che ha liquidato in 1h10' lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina (48) con un eloquente 6-2 6-1. Nei quarti incontrerà il greco Stefanos Tsitsipas (5), che ha estromesso l'italiano Matteo Berrettini (9) 7-6 (7/3) 6-2.

     

     

    Condividi