Già ai saluti
Già ai saluti (Keystone)
Daniil Medvedev
  • 6
  • 6
  • 7 7
  • Henri Laaksonen
  • 1
  • 4
  • 6 3
  • Tabellino Risultati e classifiche

    Laaksonen subisce la legge del numero 2

    L'elvetico eliminato al primo turno degli Australian Open da Medvedev

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    La storia dello sport è infarcita di imprese in cui Davide sconfigge Golia, ma il primo turno degli Australian Open di Henri Laaksonen (ATP 91), purtroppo, non alimenterà questa narrativa. Il rossocrociato è infatti stato eliminato per mano del numero 2 al mondo Daniil Medvedev in tre set ed in poco meno di due ore di gioco.

    La sifda è parsa sin da subito proibitiva per l'elvetico, il quale ha tolto il servizio in entrata al russo, non riuscendo però poi a conquistare nemmeno un game nel proprio turno di battuta durante la prima frazione. Più equilibrate le due successive, con Laaksonen che ha piano piano trovato il ritmo giusto, ma che non è però riuscito a recuperare, perdendo con il punteggio di 6-1 6-4 7-6 (7/3).

    Avanzano Sinner e Rublev

    Nessuna grossa sorpresa nella seconda giornata a Melbourne: sia Jannik Sinner (10) che Andrey Rublev (6) hanno agilmente superato il loro primo ostacolo in terra australiana. L'italiano ha avuto la meglio sul lucky loser portoghese Joao Sousa (140) mentre il russo non ha lasciato scampo a Gianluca Mager (65).

    Tutte le partite degli Australian Open non diffuse dalla RSI sono visibili su Eurosport Player.

     
    Condividi