Imbattuta nelle finali dei Major
Imbattuta nelle finali dei Major (Reuters)
Naomi Osaka
  • 6
  • 6
  • Jennifer Brady
  • 4
  • 3
  • Tabellino Risultati e classifiche

    Naomi Osaka cala il poker negli Slam

    La giapponese conquista il suo quarto titolo vincendo gli Australian Open

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Naomi Osaka (WTA 3) ha vinto il suo quarto Slam in carriera sconfiggendo nell'ultimo atto degli Australian Open femminili la sorprendente statunitense Jennifer Brady (24), alla prima presenza in finale in uno dei tornei Major. La giapponese, già vincitrice a Melbourne nel 2019 (e che vanta anche due titoli agli US Open nel 2018 e nel 2020), ha battuto per 6-4 6-3 in 77' la 25enne della Pennsylvania, che l'ha impegnata a fondo solo nel primo set.

    Nella prima frazione la Osaka è partita forte, ma si è bloccata sul 3-1 permettendo alla Brady di pareggiare i conti. Nel decimo game però la giapponese ha piazzato il break decisivo. Il contraccolpo a livello mentale è stato forte per la statunitense, che nel secondo set ha perso la battuta nei suoi due primi turni al servizio. Un break concesso al quinto game e un altro gioco perso subito dopo non hanno scalfito la fiducia della Osaka, che è andata a chiudere sul 6-3, vincendo così la sua quarta finale su quattro nel Grande Slam.

     
     
    Condividi