In azione al torneo di Losanna
In azione al torneo di Losanna (Keystone)

"Pian piano i miglioramenti si vedono"

La ticinese Susan Bandecchi analizza il suo percorso di crescita

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Reduce dalla presenza a Losanna, sua seconda partecipazione ad un torneo WTA, Susan Bandecchi si dice soddisfatta per la crescita mostrata negli ultimi mesi: "Il mio obiettivo ad inizio anno era quello di arrivare a giocare le qualifiche dei tornei del Grande Slam e questo sogno si è avverato - commenta la ticinese, numero 219 del ranking WTA - Ora il livello si sta alzando, e vincere diventa sempre più difficile". Anche la stessa Bandecchi ad ogni modo ha alzato il suo livello di gioco: "Sicuramente, in questi mesi ho lavorato parecchio sulle cose che andavano meno bene e pian piano i miglioramenti si vedono, ma resta ancora tanto lavoro da fare".

Ho conosciuto Roger Federer, lui sapeva di me e questo mi ha un po' spiazzata Susan Bandecchi

Un po' per volta, la tennista ticinese si sta anche facendo conoscere nella grande famiglia del tennis mondiale. "Magari le altre non mi guardano più come se si stessero chiedendo 'chi è questa?', tuttavia ancora non conosco tutti quanti. Spero che potrò pian piano farmi conoscere di più, avanzando nei tornei oppure per la persona che sono fuori dal campo".

 
Condividi