In azione
In azione (Keystone)
Roger Federer
  • 6
  • 6
  • 6
  • Denis Istomin
  • 2
  • 4
  • 3
  • Tabellino Risultati e classifiche

    Quello di Roger è un debutto che fa ben sperare

    Federer appare in palla e supera Istomin nel primo turno del Roland Garros

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Quando i giochi si fanno seri, Roger Federer (ATP 8) sa ancora come cambiare il passo. In attesa di capire come assorbirà fisicamente gli impegni ravvicinati sul lungo termine, il renano ha debuttato come meglio non avrebbe potuto al Roland Garros, battendo con il punteggio di 6-2 6-4 6-3 l'uzbeko Denis Istomin (204). Quel che fa ben sperare è che King Roger dopo gli assaggi di Doha e Ginevra è parso decisamente più lucido e in palla.

    Partito alla grande, infilando un break in entrata, Federer ha dato una lezione nell'immediato al suo avversario, scivolato sempre più in basso nelle classifiche ATP negli ultimi anni. L'elvetico ha chiuso la pendenza del primo set in soli 22', continuando a macinare gioco anche nella seconda frazione, dove fondamentalmente gli è bastato rubare il servizio a Istomin nel terzo game. La partita è poi proseguita sugli stessi binari nel terzo set, forse quello più equilibrato, ma nel quale Roger ha fatto la differenza dalla metà in poi.

    Federer attende ora il croato Marin Cilic (47), che è uscito alla distanza nella sfida con il francese Arthur Rinderknech (118), sconfitto per 7-6 (8/6) 6-1 6-2.

     
     
     
     
     
    Condividi