Un consiglio da amico
Un consiglio da amico (Keystone)

"Rafa mi ha letteralmente salvato!"

Federer ha ammesso che avrebbe perso senza il coaching di Nadal

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Qualcuno in questi giorni ha detto "Godeteveli finché ci sono". Sì, perché poter ammirare Roger Federer e Rafael Nadal, insieme, al fianco uno dell'altro, o uno contro l'altro, è qualcosa di veramente impagabile. E quello a cui stiamo assistendo in questi giorni di Laver Cup a Ginevra ha effettivamente del prezioso. Tra le scene da ricordare non possiamo quindi non inserire il coaching del mancino di Manacor, andato a soccorrere l'amico-rivale in grosse difficoltà contro uno scatenato Kyrgios.

"Rafa mi ha letteralmente salvato - ha ammesso lo stesso renano - senza il suo aiuto non avrei mai battuto Kyrgios oggi. Rafael è venuto a sostenermi, il suo coaching ha cambiato tutto. Mi ha parlato in modo diretto, chiaramente, mi ha dato sicurezza". Poche parole, di chi sa bene come si gestiscono queste situazioni. "Non farlo andare oltre il quinto scambio", ha consigliato l'iberico. Parole chiare, ed efficaci, per aiutare un compagno in difficoltà, per sostenere un amico.

 
Condividi