Non proprio un'operazione... simpaThiem...
Non proprio un'operazione... simpaThiem... (Keystone)

Thiem volta le spalle ai propri colleghi

L'austriaco contrario agli aiuti a sostegno dei giocatori più in difficoltà

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dominic Thiem ha espresso la propria contrarietà nei confronti degli aiuti a favore dei colleghi meno fortunati e peggio posizionati in classifica. "Conosco bene il circuito Future - ha affermato l'austriaco al Kronen Zeitung, il principale giornale del suo paese - E lì ci sono giocatori che non si sacrificano completamente per lo sport. Quindi non vedo perché dovrei dare soldi a loro. Preferisco fare donazioni a istituzioni o a persone che ne hanno davvero bisogno. A noi in cima alle classifiche nessuno ci ha regalato niente. E comunque nessuno di loro fa la fame".

L'ATP e la WTA hanno recentemente comunicato, in modo congiunto, di voler istituire un programma di aiuti a favore dei giocatori maggiormente colpiti dalle conseguenze economiche provocate dalla pandemia di coronavirus. Un progetto sostenuto da stelle come Federer, Nadal e Djokovic ma che, a quanto pare, non fa l'unanimità dei consensi.

 
 
Condividi