Shengjin Albania_highres.jpg
Il mondo là fuori

Richiedenti l’asilo, accoglienza a distanza

Va di moda, in Europa, l’esternalizzazione della gestione della migrazione. Ti portiamo in Albania, che ha fatto un patto con l’Italia.

  • Keystone
  • 24.5.2024
  • 24 min
Disponibile su
Scarica

Oggi “Il Mondo là Fuori” ti porta a Shëngjin e a Gjadër. Sono due località albanesi che d’improvviso interessano ai politici di mezza Europa. Perché lì si terrà un esperimento nella politica di migrazione, che potrebbe far scuola. Sono infatti in costruzione i centri di registrazione e accoglienza per i migranti che attraversano il mare diretti in Italia e che dal mare saranno dirottati nei centri in Albania, per un primo controllo.

Francesca Mandelli è stata sul posto e parlando con la gente e i politici ha capito due cose: la popolazione è stata poco coinvolta, mentre le autorità non hanno ben capito il senso del progetto… eppure han detto sì, per un senso di gratitudine nei confronti dell’Italia.

In questo episodio del podcast d’attualità della RSI ragioniamo anche sulle differenze tra questo accordo e quello concluso tra Regno Unito e Ruanda, così come sui limiti etici e pratici, di un’accoglienza dei richiedenti l’asilo a distanza.

Scopri la serie

Correlati

Ti potrebbe interessare