Liam Neeson nei panni del protagonista di Schindler's List (© 1993 Universal Pictures)

La Giornata della Memoria

La programmazione alla RSI, dal 23 al 28 gennaio 2021

Per non dimenticare

In occasione della Giornata della Memoria, RSI propone una serie di film sul dramma del popolo ebraico

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria, istituita dalle Nazioni Unite in coincidenza con la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, 76 anni fa in Germania. Fu infatti il 27 gennaio del 1945 che le truppe dell'Armata Rossa, impegnate nell’offensiva Vistola-Oder, liberarono uno dei luoghi simbolo dell’olocausto. Un giorno importante, voluto soprattutto per non dimenticare le molte vittime di questa immane tragedia, che anche il Ticino dal 2011 ha inserito nelle ricorrenze ufficiali.

Lo scopo è quello di ricordare sia tutti i crimini contro l'umanità sia le vittime e i popoli oppressi e discriminati; la memoria va anche a tutte le persone che hanno perso la vita in ragione del loro pensiero, della loro etnia, della loro religione, della loro razza, della loro origine e del loro sesso o per altre ragioni discriminatorie.

Per non dimenticare mai la Shoah, alla RSI quattro film che ci raccontano la grande Storia con delle micro-storie:

Sabato 23 alle 23:20, su LA 1: I bambini della speranza (2020), di Michael Samuels

Domenica 24 alle 00:25, su LA 1: Schindler's List (1993), di Steven Spielberg

Lunedì 25 alle 00:00, su LA 1: Suite francese (2015), di Saul Dibb

Giovedì 28 alle 21:00, su LA 2: La verità negata (2016), di Mick Jackson

“Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l'indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare.”

Liliana Segre