Lingua dei segni (Keystone)

Programmi per tutti

Ogni giorno, la RSI propone un’offerta variegata di programmi sottotitolati, in lingua dei segni e audiodescritti per permettere alle persone con disabilità sensoriale di accedere ai programmi televisivi.

Programmi sottotitolati

Tutte le trasmissioni nella fascia tra le 18:00 e le 22.30 vengono sottotitolate, a cui si aggiungono il programma pomeridiano “Filo diretto” e il TG delle 12:30.     

 Il sabato e la domenica tutto lo sport è sottotitolato a partire dalle 12:00.     

Vengono inoltre sottotitolate in diretta, al di fuori delle fasce indicate, le trasmissioni di grande interesse nazionale, come le no-stop elettorali, le giornate tematiche, gli eventi speciali.

Programmi in Lingua dei segni

Ogni sera, il TG 20 è diffuso in lingua dei segni in diretta su Hbbtv e sul PlayRSI, come pure vengono tradotte in lingua dei segni le allocuzioni dei Consiglieri federali in occasione delle votazioni federali e i discorsi del primo dell’anno e del 1. Agosto.  Mensilmente viene realizzato e diffuso a livello nazionale il programma Segni, una trasmissione presentata e condotta in lingua dei segni, destinata alle persone sorde, audiolese e a tutti coloro che sono interessati al mondo della sordità. A partire dal 2020 verrà diffuso, sempre su Hbbtv e play, il programma di divulgazione scientifica Il giardino di Albert.

Programmi con audiodescrizione

L’audiodescrizione permette alle persone cieche di aver accesso ai contenuti televisivi attraverso un commento audio, inserito nelle pause tra i dialoghi, che descrive le immagini.  La linea scelta dalla RSI è quella di privilegiare i film “familiari” del sabato sera, le produzioni svizzere, le serie nazionali (fiction e documentari) e i documentari prodotti dalla RSI.

Offrire programmi per persone con disabilità sensoriali fa parte del mandato pubblico della SSR SRG e le prestazioni che le varie unità aziendali offrono vengono regolate sulla base dell’accordo nazionale raggiunto con alcune organizzazioni operanti nell’ambito della disabilità. Tale accordo prevede un progressivo ampiamento delle prestazioni, tenuto conto delle possibilità tecniche e finanziarie.

A livello nazionale entro il 2022 i programmi sottotitolati passeranno dall’attuale 50% all’80%, i contenuti audiodescritti da 420 ore a 900 ore, mentre le trasmissioni in lingua dei segni dalle 440 alle 1000 ore.

 

Link

Programmi per tutti SRF

Programmi per tutti RTS