Yamandu Costa & Renato Borghetti
Yamandu Costa & Renato Borghetti (© Eduardo Rocha-Estação Filmes )

Yamandu Costa & Renato Borghetti

Giovedì 17 ottobre, ore 21:00 - Lugano / Auditorio Stelio Molo RSI

Un concerto assolutamente unico, imperdibile per chi ama la musica brasiliana, quello tra lo specialista della chitarra a sette corde Yamandu Costa e il maestro della fisarmonica a bottoni, detta gaita ponto, Renato Borghetti, che propongono una musica di eccezionale virtuosismo, nella quale composizione e improvvisazione sono strettamente legate  e si muovono sulle forme dello choro,  sui ritmi del samba, senza dimenticare le struggenti melodie della milonga e del tango.

Il duo presenta quindi un repertorio estremamente variegato, dovuto in gran parte alla prolifica penna del chitarrista, nel quale convivono gli echi dei maestri della musica brasileira, popolare e colta, con il mondo del bandoneon argentino, in un caleidoscopio sonoro che spazia da situazioni di travolgente ritmicità a momenti di autentico lirismo. Colpisce l’intesa davvero perfetta tra questi due grandi protagonisti della scena musicale brasiliana contemporanea  - Costa è nato nel 1980 a Passo Fundo, nel Rio Grande del Sud, come Borghetti, nativo di Porto Alegre, dove ha visto la luce nel 1963 - che riescono a compenetrarsi pur nella differente formazione musicale. Costa, che utilizza una chitarra poco diffusa, in cui viene aggiunta una corda nel registro grave per ottenere note basse ancora più profonde,  ha cominciato a suonare a sette anni studiando prima con il padre, poi con il virtuoso argentino Lucio Yanel. Le sue influenze principali si ritrovano tra i grandi interpreti della musica brasileira, dal chitarrista Baden Powell a Tom Jobin, ma anche Piazzolla e Django Reinhardt sono stati sicuramente tra gli ascolti che lo hanno maggiormente colpito. La capacità di sviluppare le proprie composizioni attraverso un’improvvisazione sempre “in tema” è sorretta da una tecnica strumentale eccelsa, “a pizzico”, tipicamente brasiliana nel suo riferirsi anche al mondo classico. Borghetti è invece un favoloso interprete del folk della sua zona natale, con una lunga carriera alle spalle, culminata nel 2005 nella vittoria del Latin Grammy Award per l’album Gaita Ponto Com (MF).

yamandu.com.br

renatoborghetti.com.br

Una collaborazione Associazione Amici della chitarra - RSI Rete Due
Nell'ambito del festival Chitarre dal mondo