Alcol in arancione

di Nicola Agostinetti e Olmo Invernizzi

Alcol in arancione

Puntata del 27.5.22 - Migros, retroscena di un voto che appassiona il Paese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sugli scaffali dei supermercati, nei negozietti di paese, nei frigoriferi dei distributori di benzina e anche online: l’alcol oggi è ovunque.

In tutta la Svizzera c’è una sola zona franca: Migros, che da quasi un secolo ha sempre rifiutato l'alcol sui suoi scaffali. Ma nel 2023 le cose potrebbero cambiare. 

La parola ai 2 milioni e 300 mila soci che dovranno esprimersi in merito entro il 4 giugno. Il Paese intero intanto si è appassionato a un dibattito e a un voto che non hanno paragoni nel resto del mondo.

Anche Patti chiari ha voluto testare il polso della popolazione, tra chi per comodità difende il sì e chi per coerenza sostiene il no. Tra chi vuole preservare la tradizione e chi sostiene che i tempi sono ormai cambiati.

Con cosa brinderanno i soci del gigante arancione la sera del 4 giugno? Champagne o succo di mele?

In studio con noi per discuterne Karin Gianola, direttrice di Ingrado, Andrea Conconi, direttore di Ticino Wine, e collegati via skype Monica Grosso, la professoressa di marketing della Business School Emylion di Lione, e i due giovani protagonisti del test di Patti Chiari, Jacopo Fabbri e Marwa Mouatamid.

Prese di posizione

 
 
 

Qui trovi il video completo:

Alcol in arancione|La resa dei conti ep.6

Alcol in arancione|La resa dei conti ep.6

Settimanale di inchiesta e informazione sui diritti dei cittadini e dei consumatori A cura di Lorenzo Mammone

 
Condividi
Cari utenti, lo spazio dei commenti (moderati dalla redazione) resta aperto fino al termine della diffusione della puntata. Vi ringraziamo per tutte le osservazioni che ci farete avere.
Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti