Sottotitolato
Lingua dei segni
Audiodescritti
5:05  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:15  •  65 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

5:45  •  85 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:20  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

9:10  •  30 min
Come acqua e pietre
Documentario di Stefano Etter e Giovanni Greggio
10:00  •  25 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

10:25  •  35 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

11:00  •  60 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

12:00  •  45 min
Last Cop - L'ultimo sbirro - Vecchi amici

Stagione 5, episodio 1

Nel 1998, il commissario Mick Brisgau viene gravemente ferito alla testa e cade in un coma profondo. Venti anni più tardi si risveglia e deve affrontare una realtà completamente differente da quella che aveva lasciato, a partire dai metodi di lavoro più moderni fino ad arrivare alla sua situazione famigliare completamente stravolta.

12:30  •  10 min

Le notizie di mezza giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

12:40  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

12:45  •  95 min
I misteri di Brokenwood - Caduta di stile

Stagione 4, episodio 1

I detective Shepherd e Sims indagano su inaspettati crimini che scombussolano la comunità della ridente cittadina di Brokenwood, in Nuova Zelanda.

12:45  •  105 min

James Bond, agente segreto di S.M. Britannica, investiga in Giamaica dove accadono strani fatti e deve fare i conti con un megalomane ambizioso che modifica la rotta dei missili americani.

Il servizio segreto britannico invia James Bond in Giamaica per avviare le indagini concernente l'omicidio del collega John Strangways. Bond si orienta su Crab Key, il rifugio misterioso dello scienziato dottor No, dove viene catturato in compagnia di una ragazza indigena, Honey, sua occasionale guida. James Bond apprende che il dottor No ha allestito un laboratorio per modificare la rotta dei missili USA con intenzioni delittuose. La situazione sembra oramai disperata, ma Bond e Honey riescono a fuggire, lasciandosi alle spalle i laboratori distrutti con un abile colpo di mano.

(Nuovo materiale visionato da Ch. Herrchen il 05.02.2009)

(Marika Wachter 28.08.14)

14:20  •  80 min
Un'estate molto speciale

Episodio 2

Coppia di viticoltori intende presentare il suo primo Cabernet alla fiera estiva del paese. Quando la cantina che dovrebbe ospitare l´evento si ritira, i due propongono la loro tenuta.

15:00  •  110 min
Automobilismo: Formula Uno 2020 - Gran Premio d'Inghilterra
Da Silverstone
15:40  •  90 min

Episodio 4 - La polizia viene allertata del macabro ritrovamento di un cadavere, ma all'arrivo degli agenti il corpo della vittima sembra essere sparito.

La polizia viene allertata del macabro ritrovamento di un cadavere, ma all'arrivo degli agenti il corpo della vittima sembra essere sparito. Dupin scopre che ad avvisare la centrale è stata un'attrice dei tempi passati, che molti ritengono in cerca di attenzioni e per questo poco credibile. Ciononostante il commissario si ostina a indagare e le ricerche lo conducono ad un uomo d'affari scozzese apparentemente sparito dalla circolazione. Il mistero s'infittisce quando, poco tempo dopo, viene rinvenuto il corpo senza vita di un altro uomo, anch'esso scozzese, e i due casi sembrano essere collegati.

17:10  •  50 min
The Coroner - Morte tra le onde

Stagione 2, episodio 3

Poliziesco ambientato in una cittadina costiera inglese con protagonisti una coroner e il detective di polizia locale.

18:00  •  10 min

Le notizie della giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

18:10  •  50 min

Come funziona una centrale idroelettrica? Quali fonti alternative potrebbero in futuro soddisfare la "fame" di energia?

Il giardino di Albert è un settimanale divulgativo che si occupa di temi scientifici, tecnologici e di argomenti riferiti alla natura in generale. Il programma è bimediale, ossia è presente in TV ogni domenica alle 18:10 su RSI LA1 e ogni giovedì alle 11:35 su RETE DUE. La versione radiofonica ha una sua programmazione indipendente da quella televisiva, prediligendo e approfondendo temi più consoni al mezzo di comunicazione senza immagini. La formula televisiva alterna, in un mese, due puntate magazine – cioè contraddistinte da diversi contributi eterogenei appartenenti però a un campo tematico comune, con uno o più ospiti in studio – a due puntate “monotematiche”, in cui i conduttori presentano un unico documentario.

I conduttori del giardino di Albert TV sono Christian Bernasconi e Cecilia Broggini. Clara Caverzasio cura invece l’edizione radiofonica.

Il programma è destinato a un pubblico curioso, animato dalla voglia di capire in che modo le conquiste della ricerca influenzano la nostra vita quotidiana e disposto a lasciarsi affascinare dalla bellezza e dalla complessità della natura che ci circonda. L’intento principale è quello di presentare la scienza come una stimolante avventura, che aiuta a comprendere meglio molti aspetti della vita di tutti i giorni e del nostro ambiente. E proprio il viaggio alla scoperta dell’ambiente in cui viviamo diventa parte integrante della forma del Giardino che percorre il territorio alla ricerca dei luoghi più significativi per la scienza, e da lì propone le sue trasmissioni.

Vi invitiamo a interagire con noi su Facebook, dove la Redazione cerca di offrire anche dei contenuti extra e qualche spunto di riflessione dettato dall’attualità scientifica. Ah, abbiamo anche un sito internet, dove potete rivedere la programmazione e fruire di alcuni approfondimenti, ma a quanto pare l’avete già trovato…

Buona visita!

18:35  •  115 min
Automobilismo: Formula Uno 2020 - Gran Premio d'Inghilterra (R)
Da Silverstone
19:00  •  5 min
Il Quotidiano Flash
Le notizie della Svizzera italiana
19:05  •  30 min
Il mondo dall'alto - Spagna: da Peñafiel a Barcellona
Partendo da Peñafiel, cittadina situata nella comunità autonoma di Castiglia e León, non molto distante da Valladolid, attraverseremo l'Aragona e infine giungeremo in Catalogna, a Barcellona.
19:35  •  20 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

19:55  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:00  •  35 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

20:30  •  30 min

Le immagini del week end

Tutti gli eventi sportivi della giornata rivissuti attraverso le sintesi, i servizi, le immagini salienti e le interviste ai protagonisti.

20:35  •  5 min

Tutti i colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:40  •  75 min

Il primo contributo ci parla dell'associazione svizzera "Kam For Sud", attiva in Nepal da oltre un ventennio, in particolare nlla ricostruzione dopo il terremoto della primavera del 2015.

Ripartire dal terremoto
di Mario Casella e Francesco Chiesa

Il Nepal è da tempo uno dei paesi più poveri al mondo. Il doppio terremoto che ha scosso le montagne himalayane cinque anni fa, nella primavera del 2015, ha messo letteralmente in ginocchio la sua già provata popolazione. Molte ONG si sono impegnate nel lungo e difficile processo di ricostruzione. Tra queste anche l'associazione svizzera "Kam For Sud", già attiva nella regione da oltre un ventennio.
 

Cavalli bardati che fanno tremare la terra
di Fulvio Mariani

Era la fine dell'estate 2019. Dopo averci provato più volte fin dal 2015, i tre "Ragni di Lecco" Matteo Della Bordella, Luca Schiera e Matteo De Zaiacomo hanno salito l'inviolata parete ovest di Bhagirathi IV (6193m) nel Himalaya Indiano. Il racconto in immagini di un'incredibile avventura conclusasi di notte dopo una sofferta scalata di una delle muraglie di granito più impressionati al mondo.
 

From zero to Kilimajaro (prima parte)
di Morgan Bertacca

Il documentario ripercorre i 400 km affrontati dall'atleta Nico Valsesia in bici e di corsa per raggiungere la vetta all'Uhuru Peak (5.895 m), la cima più alta del Kilimanjaro: 27 ore no-stop con un dislivello da record pari a 8.000 metri. Dopo aver conquistato allo stesso modo il Monte Bianco, l'Aconcagua e l'Elbrus, Nico parte da Tanga, città portuale della Tanzania settentrionale affacciata sull'Oceano Indiano, alla volta del Parco del Kilimanjaro. Ancora una volta una sfida contro il tempo e la resistenza umana, attraverso splendidi paesaggi dal mare alla montagna.

21:00  •  110 min

New York, 1988. Bobby ha tagliato i ponti con padre e fratello poliziotti e gestisce un locale frequentato dalla mafia russa. Ben presto si troverà a decidere tra la sua professione e i legami di sangue.

Titolo originale: We Own the Night
Regia: James Gray
Cast: con Joaquin Phoenix, Mark Wahlberg, Robert Duvall, Eva Mendes
Genere: Drammatico
Nazione: USA
Anno: 2007

Trama del film:
Nel 1988 a Brooklyn Bobby Green (Joaquin Phoenix) è il direttore di un celebre locale notturno gestito dalla malavita russa. Solo Amada (Eva Mendes), la bella compagna di Bobby, sa che il padre di Bobby, Burt (Robert Duvall), è il capo della polizia e suo fratello Joseph (Mark Wahlberg) un capitano dello stesso distretto. Il locale di Bobby è teatro di una retata della squadra di Joseph, che è alla ricerca di Vadim, un grosso narcotrafficante.

 

21:55  •  85 min

Made in Europe Mystère au Louvre Film giallo di Léa Fazer con Alice Taglioni e Philippe Torreton FR 2017

Serie francese che fonde il fascino della Parigi dell'800 con le atmosfere del crime. Mercurio, un famoso rapinatore temuto dall'alta società parigina, è in realtà una donna. Dopo che il suo compare è stato ucciso, Mercurio è decisa a rubare i Gioielli della Corona del Louvre.

0:15  •  50 min
Squadra Speciale Cobra 11 - Caduta libera

Stagione 23, episodio 12

La serie narra delle avventure di due ispettori della polizia autostradale tedesca che ogni giorno hanno a che fare con ricattatori, assassini, pirati della strada. La serie è ambientata nel Nord-Westfalia, tra Colonia, Düsseldorf e Neuss e, ovviamente, sulle autostrade che attraversano quel territorio.

1:05  •  20 min

Le immagini del week end

Tutti gli eventi sportivi della giornata rivissuti attraverso le sintesi, i servizi, le immagini salienti e le interviste ai protagonisti.

1:25  •  15 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

1:40  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:00  •  25 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

5:05  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:25  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:45  •  15 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:00  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

6:05  •  15 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:20  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

6:40  •  20 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

7:00  •  5 min

Una trasmissione, tre regioni linguistiche, tre modi di declinare la parola solidarietà in Svizzera e all’estero: Insieme, Mitenand oppure Ensemble.

 

9:05  •  50 min

Qual è l'organismo vivente più diverso da un animale? Molti risponderebbero senza esitare, le piante. Tuttavia quest'idea è sbagliata, in effetti le piante sono molto simili agli animali. Nel corso dei loro studi i botanici hanno scoperto che reagiscono con incredibile sensibilità all'ambiente in cui si sviluppano, hanno sviluppato sofisticati sistemi di interagire con il loro habitat perché non si possono muovere. Queste dinamiche di solito sfuggono alla nostra vista perché il mondo vegetale segue un ritmo temporale molto diverso da quello cui siamo abituati. Le capacità delle piante sono sorprendenti: basti pensare alle radici che vanno a caccia di cibo e umidità o allo stame che può fungere da organo olfattivo. Nel corso dell'evoluzione hanno sviluppato stretti legami con un'incredibile varietà di esseri viventi, insetti, mammiferi e uccelli. Le piante possono muoversi solo quando sono dei semi. Nell'episodio "La diffusione" andremo alla scoperta dei sistemi che il mondo vegetale ha adottato per diffondersi e colonizzare la maggior parte del Pianeta. In molti casi le loro strategie sono a prima vista controproducenti: alcune specie attendono addirittura gli incendi che distruggono intere foreste. Il motivo? Solo l'intenso calore apre i loro coriacei semi, inoltre la devastazione si rivela benefica perché apre ampi spazi e permette la crescita di una nuova generazione di alberi. Sin dalla notte dei tempi, le piante hanno mirabilmente sfruttato le forze della Natura per conquistare nuovi habitat. Grazie al vento e alle correnti oceaniche sono in grado di viaggiare lontano, a volte addirittura per migliaia di chilometri. Un'impresa notevole per degli esseri viventi la cui caratteristica principale è l'immobilità.

9:55  •  25 min
Il mondo dall'alto - Spagna: da Peñafiel a Barcellona
Partendo da Peñafiel, cittadina situata nella comunità autonoma di Castiglia e León, non molto distante da Valladolid, attraverseremo l'Aragona e infine giungeremo in Catalogna, a Barcellona.
10:00  •  25 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

10:20  •  45 min
E.R. - Medici in prima linea - Maggie

Stagione 7, episodio 19

L'équipe medica del pronto soccorso del policlinico universitario di Chicago è quotidianamente alle prese con nuove sfide sia professionali che personali.

10:25  •  40 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

11:05  •  40 min
Baywatch - Bambole e diamanti

Stagione 4, episodio 21

La serie è ambientata su una spiaggia di Los Angeles e narra le quotidianità di una squadra di bagnini guidati dal tenente Mitch Buchannon.

11:05  •  55 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

12:00  •  35 min

Il dado questa domenica va nelle mani di Benedetta Mazzini che dopo aver fatto cinema, televisione, radio e molte altre attività nel mondo dello spettacolo, da qualche anno ha trovato nuovi orizzonti nel continente nero.

Dal quartiere luganese di Loreto, dove vive, fino in Africa con le caselle del Gioco del Mondo. Il dado questa domenica va nelle mani di Benedetta Mazzini che dopo aver fatto cinema, televisione, radio e molte altre attività nel mondo dello spettacolo, da qualche anno ha trovato nuovi orizzonti nel continente nero.
Sono viaggi spartani i suoi, sempre a contatto con una natura incontaminata e con popolazioni che resistono all’omologazione dei tempi moderni: vere e proprie avventure che vengono poi illustrate sul web e che saranno raccontate in trasmissione. Ma a Damiano Realini, Benedetta Mazzini racconterà molte altre pagine del suo percorso esistenziale: dalla relazione con la madre, la celeberrima Mina, a due tragici incidenti stradali che hanno segnato la sua vita, fino all’amore per la città di Lugano e per la Svizzera.

12:30  •  10 min

Le notizie di mezza giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

12:35  •  50 min
Svizzera e dintorni - Rivediamoli
- La storia di un patrimonio - Le vele del cuore
12:40  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

13:10  •  85 min

Dopo la morte della nonna, Kim si trasferisce a casa del nonno, accudito dall'amorevole badante Joey. Kim non tarda a notare l'avvenenza di Joey e tra i due nasce una relazione. Ma Joey sembra nascondere le sue reali intenzioni...

Dopo la morte della nonna, Kim si trasferisce a casa del nonno vedovo e sofferente di demenza, accudito dall'amorevole badante Joey. Kim non tarda a notare l'avvenenza di Joey e tra i due nasce una relazione. Tuttavia, Kim si rende conto che Joey le ha mentito in più occasioni e che le sue intenzioni potrebbero essere meno amichevoli di quanto sembrano.

13:25  •  100 min
I Mondiali

- 2006 Togo - Svizzera

15:10  •  40 min
Racconti dalle città di mare - New York

Stagione 3, episodio 11

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

15:25  •  90 min
Marie Brand - Marie Brand e il momento della morte

Stagione 2, episodio 2

Il commissario Marie Brand lavora per la polizia di Colonia, precedentemente si occupava di furti e rapine e ora è passata a dirigere la squadra omicidi. L'affianca il collega Jürgen Simmel, un noto donnaiolo.

15:50  •  45 min
Le sorelle McLeod - Vedere per credere

Stagione 7, episodio 29

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

16:35  •  40 min
Las Vegas - Così gira il mondo

Telefilm

Le avventure personali e professionali dello staff del casinò più all'avanguardia di Las Vegas in fatto di tecnologia e di sicurezza.

16:55  •  50 min
Baywatch - Bambole e diamanti

Stagione 4, episodio 21

La serie è ambientata su una spiaggia di Los Angeles e narra le quotidianità di una squadra di bagnini guidati dal tenente Mitch Buchannon.

17:15  •  45 min

Stagione 7, episodio 12 - Un incidente motociclistico nel quale sono intervenuti non convince Casey e Severide, che decidono quindi di indagare sull'accaduto.

Un incidente motociclistico che ha richiesto l'intervento della Caserma 51 non convince Casey e Severide, che decidono quindi di indagare sull'accaduto. Nel frattempo Emily accetta l'invito del dottor Shaw, mentre Otis e Mouch sono ormai ai ferri corti.

18:00  •  10 min

Le notizie della giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

18:10  •  45 min
Rookie Blue - Frammenti

Stagione 5 - episodio 10

L'accademia è finita per cinque giovani agenti di polizia, è ora di mettere in pratica ciò che hanno imparato durante l'addestramento. Affidati alla supervisione di compagni esperti e impazienti di mettersi alla prova, scopriranno che nel mestiere che hanno scelto le eccezioni sono più frequenti delle regole.

18:35  •  45 min
E.R. - Medici in prima linea - Maggie

Stagione 7, episodio 19

L'équipe medica del pronto soccorso del policlinico universitario di Chicago è quotidianamente alle prese con nuove sfide sia professionali che personali.

18:55  •  5 min
Il Quotidiano Flash
Le notizie della Svizzera italiana
19:00  •  30 min
L'Austria vista dall'alto - Il Salisburghese e l'Alta Austria
Prima parte Documentario di Georg Riha
19:20  •  55 min
Le sorelle McLeod - Vedere per credere

Stagione 7, episodio 29

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

19:30  •  25 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

19:55  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:00  •  35 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

20:15  •  160 min
Calcio: Super League 2019/2020 - Young Boys - San Gallo
Da Berna
20:35  •  5 min

Tutti i colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:40  •  25 min

Stagione 9, episodio 21 - Mentre tutta la famiglia è all'ospedale per salutare la zia Becky, Phil, Gloria e Cam rimangono intrappolati in una "escape room".

Haley incontra i genitori di Alvin, ma le cose non vanno come previsto. Nel frattempo tutta la famiglia è all'ospedale per salutare la zia Becky e Jay cerca di risolvere delle vecchie questioni, mentre Phil, Gloria e Cam finiscono per rimanere intrappolati in una escape room...

21:05  •  80 min

Una maldestra agenzia investigativa privata di Cuneo si trova a gestire una serie di infelici crisi matrimoniali causate dall'incompetenza dei propri dipendenti.

Regia: Giuseppe Lo Console
Cast: con Giuseppe Battiston, Rocco Papaleo, Alessandro Tiberi, Sarah Felberbaum, Rocio Morales Muñoz, Olga Rossi e Stella Egitto
Genere: Commedia
Nazione: IT
Anno: 2018

Trama del film:
Tre storie parallele hanno in comune un tema: la verità nei rapporti d'amore. L'investigatrice privata Valeria (Sarah Felberbau) manda per errore delle fotografie a Francesco (Giuseppe Battiston), provocando la rottura della sua relazione con la compagna. Nel tentativo di rimediare all'errore, Valeria cerca di aiutare Francesco a superare il dolore per la separazione. Due donne che non si conoscono, Irene (Olga Rossi) e Jamila (Rocio Morales Muñoz), scoprono di avere un marito in comune, Alberto (Rocco Papaleo), colpito da amnesia dopo essere caduto in mare. Ezio (Alessandro Tiberi), uno scrittore con tante speranze e poca autostima, si convince che la fidanzata Linda (Stella Egitto), una bellissima pornodiva, lo tradisca con un collega di lavoro.

 

22:45  •  100 min
Il Pardo a casa tua

All’inizio degli anni ‘90 due giovani rocker ticinesi, Leo Leoni e Steve Lee, fondano i Gotthard, quella che diventerà la band svizzera più conosciuta di tutti i tempi sulla scena internazionale.

All’inizio degli anni ‘90 due giovani rocker ticinesi, Leo Leoni e Steve Lee, fondano i Gotthard, quella che diventerà la band svizzera più conosciuta di tutti i tempi sulla scena internazionale.

Nella loro fulminante ascesa arrivano a dividere il palco con grandissimi nomi: dai Deep Purple a Bryan Adams, da Bon Jovi agli AC/DC. Gli album sono tutti dei best-seller, sia in Svizzera che all’estero, in particolare in Germania e in Giappone.

Poi nel 2010 la tragedia: Steve Lee muore in un incidente stradale durante una vacanza negli Stati Uniti. I Gotthard si fermano per un anno e mezzo. Nel 2011 “Homegrown – Alive in Lugano” è una nuova partenza per la band. Il nuovo cantante dei Gotthard è Nic Maeder. Nel 2012 con “Firebirth” (primo album di studio con la nuova formazione) rendono omaggio al rock’n’roll, sancendo la ritrovata gioia nel fare musica.

Da allora altri tre album, l’ultimo intitolato “#13” uscito proprio quest’anno. Speranze, delusioni, sacrifici, successi, lutto e rinascita: questo film-documentario racconta la storia di un gruppo che è sempre rimasto unito a dispetto delle avversità e che è riuscito a realizzare il sogno di conquistare il mondo del rock.

1:30  •  20 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

1:50  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

1:50  •  100 min
Calcio: Super League 2019/2020 - Young Boys - San Gallo (R)
Da Berna
3:30  •  20 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

3:50  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:05  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:15  •  65 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

5:45  •  75 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:20  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

9:05  •  50 min

In questo episodio scopriremo in che modo le piante si procurano tutto ciò che è necessario alla loro prosperità. Non hanno bisogno solo della luce solare e dell'acqua, ma anche di sostanze nutritive, come i minerali. Alcune specie sono addirittura diventate carnivore e dunque predatrici.

9:55  •  25 min
L'Austria vista dall'alto - Il Salisburghese e l'Alta Austria
Prima parte Documentario di Georg Riha
10:00  •  25 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

10:20  •  45 min
E.R. - Medici in prima linea - L'udienza

Stagione 7, episodio 20

L'équipe medica del pronto soccorso del policlinico universitario di Chicago è quotidianamente alle prese con nuove sfide sia professionali che personali.

10:25  •  35 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

11:00  •  60 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

11:05  •  40 min
Baywatch - La baia della salvezza

Stagione 4, episodio 22

La serie è ambientata su una spiaggia di Los Angeles e narra le quotidianità di una squadra di bagnini guidati dal tenente Mitch Buchannon.

12:00  •  35 min

Edizione diplomatica, ma non troppo, con Rita Adam. L’ambasciatrice di Svizzera in Italia fra le caselle del Gioco del Mondo si lancerà senza troppi giri di parole

Edizione diplomatica, ma non troppo, con Rita Adam.
L’ambasciatrice di Svizzera in Italia fra le caselle del Gioco del Mondo si lancerà senza troppi giri di parole.

Non ha voglia, per sua stessa ammissione, di usare una noiosa “langue de bois”, come dicono i francesi.

Nata a Bienne, dopo il diploma di avvocato, l’ospite di Damiano Realini racconterà con simpatia e in perfetto italiano perché mai e in che modo abbia scelto di entrare nel Dipartimento federale degli Affari esteri nel 1999, quando nascevano la moneta europea e il movimento no-global, Benigni vinceva l’Oscar e Flavio Cotti lasciava il governo elvetico.
Da allora, in oltre 20 anni di carriera, Rita Adam è stata capace di costruire un percorso di prestigio in vari paesi, dal Sudafrica alla Francia, dalla Tunisia (dove è stata ambasciatrice per 4 anni) fino a Roma.

Con lei scopriremo che cosa significhi rappresentare la Svizzera nei palazzi del potere ma capiremo pure che, a volte, un’ambasciatrice ama sporcarsi le scarpe di terra per mettersi in viaggio alla ricerca della solitudine, della natura e della bellezza.

 

 

12:30  •  10 min

Le notizie di mezza giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

12:35  •  50 min
Svizzera e dintorni - Rivediamoli
- Solidarietà con il Kenya - I ricordi di Peo
12:40  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

13:25  •  100 min
I Mondiali

- 2006 Svizzera - Corea

14:35  •  25 min
Tesori del mondo - Trinidad

Documentario

Proteggiamoli. Non perdiamoli. Conosciamoli. Una serie che punteggia il palinsesto RSI ci fa conoscere i grandi tesori del pianeta che ci ospita.

Proteggiamoli. Non perdiamoli. Conosciamoli. Una serie che punteggia il palinsesto RSI ci fa conoscere i grandi tesori del pianeta che ci ospita.

15:00  •  50 min
Racconti dalle città di mare - Riga

Stagione 3, episodio 12

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

15:25  •  90 min
Marie Brand - Marie Brand e l'errore di persona

Stagione 2, episodio 3

Il commissario Marie Brand lavora per la polizia di Colonia, precedentemente si occupava di furti e rapine e ora è passata a dirigere la squadra omicidi. L'affianca il collega Jürgen Simmel, un noto donnaiolo.

15:50  •  45 min
Le sorelle McLeod - La scelta

Stagione 7, episodio 30

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

16:35  •  40 min
Las Vegas - Uno sporco ricatto

Telefilm

Le avventure personali e professionali dello staff del casinò più all'avanguardia di Las Vegas in fatto di tecnologia e di sicurezza.

16:55  •  50 min
Baywatch - La baia della salvezza

Stagione 4, episodio 22

La serie è ambientata su una spiaggia di Los Angeles e narra le quotidianità di una squadra di bagnini guidati dal tenente Mitch Buchannon.

17:15  •  45 min

Stagione 7, episodio 13 - Un incidente che ha coinvolto un giovane che inseguiva ad alta velocità il camion dei pompieri lascia Herrmann molto scosso.

La Caserma 51 si prepara per il "tuffo polare", un bagno nelle gelide acque del lago Michigan per un evento di beneficienza. Nel frattempo, un incidente che ha coinvolto un giovane che inseguiva ad alta velocità il camion dei pompieri lascia Herrmann molto scosso, mentre il dottor Shaw si fa sempre più insistente e rischia di ostacolare il lavoro di Foster.

17:45  •  50 min

Qual è l'organismo vivente più diverso da un animale? Molti risponderebbero senza esitare, le piante. Tuttavia quest'idea è sbagliata, in effetti le piante sono molto simili agli animali. Nel corso dei loro studi i botanici hanno scoperto che reagiscono con incredibile sensibilità all'ambiente in cui si sviluppano, hanno sviluppato sofisticati sistemi di interagire con il loro habitat perché non si possono muovere. Queste dinamiche di solito sfuggono alla nostra vista perché il mondo vegetale segue un ritmo temporale molto diverso da quello cui siamo abituati. Le capacità delle piante sono sorprendenti: basti pensare alle radici che vanno a caccia di cibo e umidità o allo stame che può fungere da organo olfattivo. Nel corso dell'evoluzione hanno sviluppato stretti legami con un'incredibile varietà di esseri viventi, insetti, mammiferi e uccelli. Le piante possono muoversi solo quando sono dei semi. Nell'episodio "La diffusione" andremo alla scoperta dei sistemi che il mondo vegetale ha adottato per diffondersi e colonizzare la maggior parte del Pianeta. In molti casi le loro strategie sono a prima vista controproducenti: alcune specie attendono addirittura gli incendi che distruggono intere foreste. Il motivo? Solo l'intenso calore apre i loro coriacei semi, inoltre la devastazione si rivela benefica perché apre ampi spazi e permette la crescita di una nuova generazione di alberi. Sin dalla notte dei tempi, le piante hanno mirabilmente sfruttato le forze della Natura per conquistare nuovi habitat. Grazie al vento e alle correnti oceaniche sono in grado di viaggiare lontano, a volte addirittura per migliaia di chilometri. Un'impresa notevole per degli esseri viventi la cui caratteristica principale è l'immobilità.

18:00  •  10 min

Le notizie della giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

18:10  •  45 min
Rookie Blue - Per sempre

Stagione 5 - episodio 11

L'accademia è finita per cinque giovani agenti di polizia, è ora di mettere in pratica ciò che hanno imparato durante l'addestramento. Affidati alla supervisione di compagni esperti e impazienti di mettersi alla prova, scopriranno che nel mestiere che hanno scelto le eccezioni sono più frequenti delle regole.

18:35  •  45 min
E.R. - Medici in prima linea - L'udienza

Stagione 7, episodio 20

L'équipe medica del pronto soccorso del policlinico universitario di Chicago è quotidianamente alle prese con nuove sfide sia professionali che personali.

18:55  •  5 min
Il Quotidiano Flash
Le notizie della Svizzera italiana
19:00  •  30 min
L'Austria vista dall'alto - L'Alta Austria e il Salisburghese
Seconda parte Documentario di Georg Riha
19:20  •  50 min
Le sorelle McLeod - La scelta

Stagione 7, episodio 30

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

19:30  •  25 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

19:55  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:00  •  35 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

20:10  •  50 min
Racconti dalle città di mare - Riga

Stagione 3, episodio 12

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

20:35  •  5 min

Tutti i colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:40  •  25 min

Stagione 9, episodio 22 - La favolosa festa a tema sui dinosauri che Gloria ha organizzato per il piccolo Joe viene sabotata da una sua acerrima rivale.

Mitch si fa convincere da Phil a partecipare alla mitica convention "Hero-Con", mentre la favolosa festa a tema sui dinosauri che Gloria ha organizzato per il piccolo Joe viene sabotata da una sua acerrima rivale, che ha messo in piedi un evento simile, ma molto più spettacolare. Nel frattempo Claire ha intenzione concludere una fusione della sua azienda con una start-up, ma Jay si dimostra riluttante all'idea.

21:00  •  45 min

Nel settimo episodio, si sfidano le cime: dalla Capanna Bergsee, Toni Fullin porta un gruppo di giovani a scalare una montagna. Intanto in Bregaglia, Heidi Altweger ha sempre meno ospiti nella sua Capanna e Roberto deve partire per una missione...

Nel settimo episodio, si sfidano le cime. Dalla Capanna Bergsee, Toni Fullin porta un gruppo di giovani a scalare una montagna. In Bregaglia, Heidi Altweger ha sempre meno ospiti nella sua Capanna. Roberto deve partire per una missione di salvataggio in Vallese. Alla Capanna del Weissmies si festeggia il Primo Agosto. Per Roberto sarà un'interminabile giornata di lavoro. Appena coricato, dopo il primo turno di notte, scatta l'allarme: il soccorso alpino richiede il suo aiuto per un'operazione di recupero. In questi casi, non può perdere neppure un minuto. Nonostante i suoi 70 anni, Toni Fullin si muove sulle rocce con l'agilità di un camoscio. Quando era giovane ha scalato anche gli ottomila. Oggi, con un sorriso sulle labbra, si arrampica sulla via ferrata che lui stesso ha costruito, portando con sé un gruppo di ragazzi. L'ascesa del Pizzo Badile, in val Bregaglia, è una delle scalate per eccellenza delle Alpi svizzere. La clientela della Capanna Sasc Furä è internazionale. Una coppia inglese si attarda un po' troppo sul Pizzo Badile. Il pernottamento nel bivacco è incluso.

21:05  •  45 min

Stagione 1, episodio 2

In seguito a un grave incidente in una caserma di Austin, Owen Strand e il figlio, entrambi vigili del fuoco, si trasferiscono in Texas per dare il loro contributo a un nuovo inizio. Abituato allo stile di vita della cosmopolita New York e con una mentalità ottimista, aperta e progressista, Owen si trova suo malgrado a combattere una pesante minaccia che mette a rischio la sua stessa vita, ma incontra sul suo percorso persone pronte a sostenerlo.

21:45  •  100 min

Episodio 9 - Il commissario Cassandre e la sua squadra indagano sulla misteriosa morte di una brillante studentessa uccisa da una dose letale di eroina.

Il commissario Cassandre e la sua squadra indagano sulla misteriosa morte di una giovane e brillante studentessa uccisa da una dose letale di eroina. La scoperta che la ragazza proveniva da un quartiere con grossi problemi di spaccio di droga mette quindi la polizia sulle tracce del criminale che rifornisce la zona. Nel corso dell'indagine, alla squadra viene inoltre affiancato un agente dell'unità antidroga di Parigi, nonché ex compagno di Cassandre.

21:50  •  45 min

Stagione 3, episodio 2

Le esperienze ad alto contenuto adrenalinico di agenti di polizia, vigili del fuoco e operatori del 911 di Los Angeles, confrontati quotidianamente con situazioni pericolose mentre cercano di risolvere i problemi della vita personale.

22:50  •  100 min

Lo scrittore Paul Sheldon è vittima di un incidente automobilistico sulle montagne del Colorado. Viene soccorso da una donna, che lo accoglie in casa curandone le ferite e si proclama una sua accanita lettrice.

John Sheldon, celebre scrittore, ha un brutto incidente d'auto nelle montagne del Colorado durante una tormenta di neve. Quando riprende conoscenza, Paul scopre di essere a casa dell'infermiera Annie, che l'ha soccorso e che gli confessa di essere una fan appassionata dei suoi romanzi, specie quelli con protagonista Misery. Gravemente ferito alle gambe, Paul è costretto a letto e si rassegna alle pressanti cure di Annie che intanto sta leggendo il suo ultimo romanzo. Quando la donna scopre che Paul ha decretato la morte letteraria di Misery, la sua personalità disturbata emerge con violenza. Intanto la polizia ha individuato l'auto di Sheldon e ritiene che lo scrittore sia morto e sepolto da qualche parte sotto la neve.

0:30  •  45 min

Stagione 11, episodio 8 - Dopo che due bambini vengono brutalmente uccisi nei boschi, nella mente di Mulder inizia a farsi strada l'ipotesi della stregoneria.

Un bambino segue nei boschi un uomo mascherato come il protagonista di uno show televisivo e viene ucciso. L'aggressione è estremamente brutale, tanto che le autorità locali ritengono possa essere opera di un animale selvatico. Mulder e Scully invece seguono la pista dell'omicidio: all'inizio sospettano del padre, agente di polizia, ma quando un'altra bambina viene uccisa in circostanze analoghe, nella mente di Mulder inizia a farsi strada l'ipotesi della stregoneria.

5:05  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:15  •  65 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

5:45  •  75 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:20  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

9:05  •  50 min

Nell'episodio "La riproduzione" vedremo come le piante dopo aver risolto in maniera ingegnosa il problema di procurarsi il cibo, abbiano dovuto trovare il modo di riprodursi. Siccome sono immobili hanno bisogno di impollinatori così sono state costrette ad affidare il compito a un vasto numero di specie animali di cui sono riuscite a comprendere le abitudini.

9:55  •  25 min
L'Austria vista dall'alto - L'Alta Austria e il Salisburghese
Seconda parte Documentario di Georg Riha
10:00  •  25 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

10:20  •  45 min
E.R. - Medici in prima linea - Progetto di vita

Stagione 7, episodio 21

L'équipe medica del pronto soccorso del policlinico universitario di Chicago è quotidianamente alle prese con nuove sfide sia professionali che personali.

10:25  •  40 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

11:05  •  40 min
Monk - Il Sig. Monk compra casa

Telefilm poliziesco con Tony Shalhoub

Cassie Drake, una giovane infermiera. uccide il vecchio Joseph Moodie mentre cerca di fargli confessare il luogo dove ha nascosto una forte somma di denaro molti anni prima. Intanto il Sig. Monk decide di cambiare casa, poichè disturbato continuamente dal suono di un pianoforte, e si compera la villetta del signor Moodie. Detective Monk narra le vicende di Adrian Monk (Tony Shalhoub), ex poliziotto sospeso dal servizio a causa di un disturbo ossessivo-compulsivo aggravato dalla morte della moglie Trudy (uccisa da una bomba che si ritiene fosse destinata a lui). Ciononostante, a causa del suo grande spirito di osservazione, della sua arguzia e intelligenza, la polizia lo impiega nei casi più difficili come consulente esterno.

11:05  •  55 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

12:00  •  35 min

A farci un regalo natalizio, con la sua presenza, sarà il sacerdote e teologo ticinese don Sandro Vitalini, volto amato nella Svizzera italiana.

Il teologo ticinese don Sandro Vitalini, ospite questa settimana al "Gioco del mondo", ci saprà divertire e commuovere con i ricordi legati alla sua famiglia, al suo Natale vissuto da bambino, alle sue “biciclettate” fino al San Bernardino, al suo ruolo di insegnante, a quei marmi scolpiti un tempo dal papà…

E poi saprà stupirci con il suo acume nel parlare di vocazione, Chiesa, teologia, libri, Dio (“che non è un padre padrone tonante, bensì un bambino indifeso”). Una testimonianza profondamente umana condita da diverse risate e anche da qualche lacrima di commozione.

12:30  •  10 min

Le notizie di mezza giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

12:35  •  50 min
Svizzera e dintorni - Rivediamoli
Nel secondo documentario vi raccontiamo la strana storia di un'altrettanto strana collezione, la collezione Bellasi.
12:40  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

13:10  •  80 min

Dopo aver capito che il fidanzato la tradiva, una giovane insegnante di scuola superiore si trasferisce dalla sorella, dove scopre che la donna affitta parte della proprietà a un inquilino misterioso ed affascinante.

Dopo aver lasciato il fidanzato Mark che l'ha tradita, Laurie si è stabilita a casa della sorella, che è assente, e si occupa della nipote adolescente. La proprietà ospita anche l'aitante Alan, un aspirante artista dall'animo gentile. Laurie è rassicurata dalla presenza del coinquilino, anche perché Mark non smette di perseguitarla e diventa sempre più minaccioso. I modi cortesi di Alan nascondono però una personalità criminale con un piano ben preciso in mente.

13:25  •  100 min
I Mondiali

- 2006 Svizzera - Ucraina

15:00  •  50 min
Racconti dalle città di mare - Stoccolma

Stagione 3, episodio 13

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

15:25  •  90 min
Marie Brand - Marie Brand e l'amore che non perdona

Stagione 2, episodio 4

Il commissario Marie Brand lavora per la polizia di Colonia, precedentemente si occupava di furti e rapine e ora è passata a dirigere la squadra omicidi. L'affianca il collega Jürgen Simmel, un noto donnaiolo.

15:50  •  45 min
Le sorelle McLeod - Segnali confusi

Stagione 7, episodio 31

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

16:35  •  40 min
Las Vegas - A spasso con le balene

Telefilm

Le avventure personali e professionali dello staff del casinò più all'avanguardia di Las Vegas in fatto di tecnologia e di sicurezza.

16:55  •  50 min
Monk - Il Sig. Monk compra casa

Telefilm poliziesco con Tony Shalhoub

Cassie Drake, una giovane infermiera. uccide il vecchio Joseph Moodie mentre cerca di fargli confessare il luogo dove ha nascosto una forte somma di denaro molti anni prima. Intanto il Sig. Monk decide di cambiare casa, poichè disturbato continuamente dal suono di un pianoforte, e si compera la villetta del signor Moodie. Detective Monk narra le vicende di Adrian Monk (Tony Shalhoub), ex poliziotto sospeso dal servizio a causa di un disturbo ossessivo-compulsivo aggravato dalla morte della moglie Trudy (uccisa da una bomba che si ritiene fosse destinata a lui). Ciononostante, a causa del suo grande spirito di osservazione, della sua arguzia e intelligenza, la polizia lo impiega nei casi più difficili come consulente esterno.

17:15  •  45 min

Stagione 7, episodio 14 - Mentre sono in viaggio verso l'Indiana, Brett e Foster assistono a un incidente stradale in cui rimane coinvolto uno scuolabus.

Durante il tragitto verso l'Indiana per passare del tempo tra ragazze, Brett e Foster assistono a un incidente stradale in cui rimane coinvolto uno scuolabus. A bordo c'è la squadra di hockey di un liceo e le due sono quindi chiamate a prestare loro prontamente soccorso. Nel frattempo, alla 51 viene organizzata l'annuale gara per stabilire il miglior chili della caserma.

17:45  •  50 min

In questo episodio scopriremo in che modo le piante si procurano tutto ciò che è necessario alla loro prosperità. Non hanno bisogno solo della luce solare e dell'acqua, ma anche di sostanze nutritive, come i minerali. Alcune specie sono addirittura diventate carnivore e dunque predatrici.

18:00  •  10 min

Le notizie della giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

18:10  •  45 min
Rookie Blue - Finestre aperte

Stagione 5 - episodio 12

L'accademia è finita per cinque giovani agenti di polizia, è ora di mettere in pratica ciò che hanno imparato durante l'addestramento. Affidati alla supervisione di compagni esperti e impazienti di mettersi alla prova, scopriranno che nel mestiere che hanno scelto le eccezioni sono più frequenti delle regole.

18:35  •  45 min
E.R. - Medici in prima linea - Progetto di vita

Stagione 7, episodio 21

L'équipe medica del pronto soccorso del policlinico universitario di Chicago è quotidianamente alle prese con nuove sfide sia professionali che personali.

18:55  •  5 min
Il Quotidiano Flash
Le notizie della Svizzera italiana
19:00  •  30 min
Diario giapponese - Fra tè e samurai
di Davide Demichelis e Alessandro Rocca
19:20  •  50 min
Le sorelle McLeod - Segnali confusi

Stagione 7, episodio 31

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

19:30  •  25 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

19:55  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:00  •  35 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

20:10  •  50 min
Racconti dalle città di mare - Stoccolma

Stagione 3, episodio 13

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

20:35  •  5 min

Tutti i colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:40  •  25 min

Stagione 10, episodio 1

Le vicende di una grande famiglia non convenzionale di Los Angeles. Jay Pritchett, sorta di patriarca per tre nuclei famigliari distinti, ha due figli: Claire - sposata, con tre bambini - e Mitchell, gay dichiarato, che col suo compagno ha adottato una bambina vietnamita. Dal canto suo Jay ha invece sposato una giovane colombiana con figlio a carico.

21:00  •  95 min

Henry Roth fa il veterinario di pesci alle Haway, sogna da anni un viaggio in barca fino in Alaska ed è un seduttore di successo senza alcuna voglia di impegnarsi seriamente. In una tavola calda incontra Lucy, una ragazza dell'isola da cui part...

Titolo originale: 50 First Dates
Regia: Peter Segal
Cast: con Adam Sandler, Drew Barrymore, Rob Schneider, Sean Astin, Lusia Strus, Blake Clark, Dan Aykroyd
Genere: Commedia
Nazione: USA
Anno: 2004

Trama del film:
Henry Roth (Adam Sandler) fa il veterinario di pesci alle Haway, sogna da anni un viaggio in barca fino in Alaska ed è un seduttore di successo senza alcuna voglia di impegnarsi seriamente. In una tavola calda incontra Lucy (Drew Barrymore), una ragazza dell'isola da cui particolarmente colpito. Quando Henry rivede Lucy il giorno dopo, la ragazza sembra non ricordarsi affatto di lui. In effetti Henry scopre che Lucy rivive lo stesso giorno da un anno, quando un incidente le ha fatto perdere la memoria a corto termine.

21:05  •  45 min

Stagione 15, episodio 10

L'Unità di Analisi Comportamentale - squadra di profiler in servizio all'FBI - studia le menti dei criminali più pericolosi della nazione così da poter anticipare le loro mosse ed evitare che colpiscano ancora.

21:50  •  45 min

Stagione 10, episodio 10

I Reagan di New York sono una famiglia che milita nelle forze dell'ordine da generazioni: il padre Frank è il comandante della polizia, il figlio maggiore Danny lavora come detective, mentre il più giovane Jamie è un sergente di polizia; la figlia Erin, infine, fa l'avvocato presso l'ufficio del procuratore.

22:35  •  115 min
Point Break

Sportciak Film poliziesco di Kathryn Bigelow con Patrick Swayze, Keanu Reeves, Gary Busey, Lori Petty, John C.McGinley USA 1991

L'agente dell'FBI Johnny Utah giunge a Los Angeles per indagare su una banda di rapinatori mascherati, autori di una lunga serie di colpi in banca. Johnny affianca il più anziano Pappas, che a riguardo ha una sua personale teoria: i rapinatori sarebbero dei surfisti. Johnny finirà così per infiltrarsi nel mondo del surf, dove farà la conoscenza del carismatico Bodhi, leader filosofo di un gruppo in effetti piuttosto sospetto.

22:55  •  40 min

Stagione 1, episodio 12 - Un grosso colpo in una banca porta Cameron ad indagare su un ladro di gioielli in attività fino alla fine del secolo scorso.

Un grosso colpo in una banca porta Cameron ad indagare su un ladro di gioielli e rapinatore in attività fino alla fine del secolo scorso. Tuttavia, una scoperta agghiacciante e l'apparente sfiducia del fratello costringerà l'illusionista ad assecondare la donna misteriosa, una mossa che non risparmierà sorprese e inganni.

23:35  •  105 min

Divertente commedia dark sospesa fra tradizione e cultura popolare, in cui la protagonista "femme fatale" ritorna nel paese di campagna in cui è nata.

Titolo originale: Tamara Drewe
Regia: Stephen Frears
Cast: Gemma Arterton, Roger Allam, Bill Camp, Dominic Cooper, Luke Evans
Genere: Commedia
Durata: 111'
Nazione: Regno Unito
Anno: 2010

Trama del film
Dopo la morte di sua madre, Tamara Drewe (Gemma Arterton), una giovane e disinibita giornalista combattuta fra due amori, fa ritorno a Ewedon, il sonnolento paesino di campagna del Dorset in cui è cresciuta e che ha lasciato per andare a Londra in cerca di fortuna quando era ancora un'adolescente goffa, sgraziata e con un gran nasone. Tornata al villaggio per occuparsi della ristrutturazione e della vendita della casa di famiglia, la giovane donna - anche grazie all'aiuto della chirurgia plastica - non è più il brutto anatroccolo che tutti conoscevano, ma è diventata una conturbante femme fatale, che ovunque vada lascia dietro di sé una scia di invidie, passioni e pettegolezzi. Ben presto infatti le infatuazioni e le ambizioni di Tamara collideranno con la vita tranquilla dei suoi nuovi vicini, creando scompiglio nella piccola comunità.


 


Links
Sito ufficiale del film
Recensione del film
Scheda del film su IMDb

5:05  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:15  •  65 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

5:45  •  75 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:20  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

9:00  •  55 min
Il mondo con le ali - Nord America

di Rob Pilley e John Downer

Sin dall'antichità l'uomo ha sognato di librarsi nell'aria come un uccello. Nel corso dei secoli l'umanità ha compiuto immensi progressi tecnologici che le hanno permesso di conquistare i cieli. Oggi, grazie a nuove tecniche di ripresa possiamo addirittura seguire gli uccelli in volo e vedere la terra dall'alto con i loro occhi. Questa serie di documentari è un viaggio mozzafiato attraverso i continenti, un modo inusuale di scoprire le maggiori meraviglie naturali della Terra, così come le vedono gli uccelli. Nel Nord America proveremo l'emozione di volteggiare tra i fiocchi di neve insieme a un'aquila reale, a San Francisco voleremo sotto il famoso Golden Gate Bridge con i pellicani e poi vivremo l'emozione di osservare dall'alto la Monument Valley, il Gran Canyon e New York... e altro ancora.

Sin dall'antichità l'uomo ha sognato di librarsi nell'aria come un uccello. Nel corso dei secoli l'umanità ha compiuto immensi progressi tecnologici che le hanno permesso di conquistare i cieli. Oggi, grazie a nuove tecniche di ripresa possiamo addirittura seguire gli uccelli in volo e vedere la terra dall'alto con i loro occhi. Questa serie di documentari è un viaggio mozzafiato attraverso i continenti, un modo inusuale di scoprire le maggiori meraviglie naturali della Terra, così come le vedono gli uccelli. Nel Nord America proveremo l'emozione di volteggiare tra i fiocchi di neve insieme a un'aquila reale, a San Francisco voleremo sotto il famoso Golden Gate Bridge con i pellicani e poi vivremo l'emozione di osservare dall'alto la Monument Valley, il Gran Canyon e New York... e altro ancora.

9:55  •  25 min
Diario giapponese - Fra tè e samurai
di Davide Demichelis e Alessandro Rocca
10:00  •  25 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

10:20  •  45 min
E.R. - Medici in prima linea - Furia scatenata

Stagione 7, episodio 22

L'équipe medica del pronto soccorso del policlinico universitario di Chicago è quotidianamente alle prese con nuove sfide sia professionali che personali.

10:25  •  40 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

11:05  •  40 min
Monk - Il Sig. Monk e il genio degli scacchi

Telefilm poliziesco con Tony Shalhoub

Linda Kloster, la moglie di Patrick Kloster, un famoso giocatore di scacchi, chiede aiuto a Monk poichè suo marito vuole ucciderla. Detective Monk narra le vicende di Adrian Monk (Tony Shalhoub), ex poliziotto sospeso dal servizio a causa di un disturbo ossessivo-compulsivo aggravato dalla morte della moglie Trudy (uccisa da una bomba che si ritiene fosse destinata a lui). Ciononostante, a causa del suo grande spirito di osservazione, della sua arguzia e intelligenza, la polizia lo impiega nei casi più difficili come consulente esterno.

11:05  •  55 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

12:00  •  35 min

Il Gioco del Mondo questa domenica sarà dedicato alla disegnatrice, illustratrice e artista italiana, Laura Zuccheri.

Un dado per la matita. La poltrona del Gioco del Mondo questa domenica va alla disegnatrice, illustratrice e artista italiana, Laura Zuccheri.

Grazie al suo talento enorme, e sbocciato fin da ragazza, è stata la prima donna nella storia dei fumetti ad aver disegnato il leggendario Tex.
Coronamento, questo, di una carriera che ha portato Laura Zuccheri a firmare con i suoi tratti altre grandi e celebri storie.

Appassionata di pallacanestro, yoga, natura e letteratura americana, l’ospite di Damiano Realini saprà portarci, anche con le parole, nei mondi della fantasia.

 

12:30  •  10 min

Le notizie di mezza giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

12:35  •  50 min
Svizzera e dintorni - Rivediamoli
- Gli anni dell'incertezza - In viaggio con Daisy - prima parte
12:40  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

13:25  •  100 min
I Mondiali

- 2006 Spagna - Francia / Germania - Italia

14:35  •  25 min
Tesori del mondo - Gran Bretagna: Greenwich Marittimo

Documentario

Proteggiamoli. Non perdiamoli. Conosciamoli. Una serie che punteggia il palinsesto RSI ci fa conoscere i grandi tesori del pianeta che ci ospita. Il London Borough of Greenwich è un borgo della città di Londra, in Inghilterra, noto per essere la località per la quale nel XIX secolo fu convenuto di far passare il meridiano avente longitudine 0, vale a dire il meridiano fondamentale o meridiano di Greenwich.

Proteggiamoli. Non perdiamoli. Conosciamoli. Una serie che punteggia il palinsesto RSI ci fa conoscere i grandi tesori del pianeta che ci ospita. Il London Borough of Greenwich è un borgo della città di Londra, in Inghilterra, noto per essere la località per la quale nel XIX secolo fu convenuto di far passare il meridiano avente longitudine 0, vale a dire il meridiano fondamentale o meridiano di Greenwich.

15:00  •  45 min
Racconti dalle città di mare - Amsterdam

Stagione 4, episodio 2

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

15:25  •  90 min
Marie Brand - Marie Brand e il conto in sospeso

Stagione 2, episodio 5

Il commissario Marie Brand lavora per la polizia di Colonia, precedentemente si occupava di furti e rapine e ora è passata a dirigere la squadra omicidi. L'affianca il collega Jürgen Simmel, un noto donnaiolo.

15:45  •  50 min
Le sorelle McLeod - Notte silenziosa

Stagione 7, episodio 32

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

16:35  •  40 min
Las Vegas - La grande truffa

Telefilm

Le avventure personali e professionali dello staff del casinò più all'avanguardia di Las Vegas in fatto di tecnologia e di sicurezza.

16:55  •  45 min
Monk - Il Sig. Monk e il genio degli scacchi

Telefilm poliziesco con Tony Shalhoub

Linda Kloster, la moglie di Patrick Kloster, un famoso giocatore di scacchi, chiede aiuto a Monk poichè suo marito vuole ucciderla. Detective Monk narra le vicende di Adrian Monk (Tony Shalhoub), ex poliziotto sospeso dal servizio a causa di un disturbo ossessivo-compulsivo aggravato dalla morte della moglie Trudy (uccisa da una bomba che si ritiene fosse destinata a lui). Ciononostante, a causa del suo grande spirito di osservazione, della sua arguzia e intelligenza, la polizia lo impiega nei casi più difficili come consulente esterno.

17:15  •  45 min

Stagione 7, episodio 15 - La polizia sospetta che un vigile del fuoco si impossessi delle chiavi "passepartout" per commettere dei furti negli appartamenti.

La sparizione delle chiavi di sblocco dalla cassetta di sicurezza di un edificio mette in difficoltà la squadra della Caserma 51 durante un intervento. Una volta segnalata la mancanza alle forze dell'ordine, la polizia si presenta però dal comandante Boden per chiedere la sua collaborazione: il sergente Voight sospetta infatti che un vigile del fuoco si impossessi di tali chiavi per commettere dei furti e, per far luce sul caso, recluta Cruz come informatore.

Per scoprire come si conclude la vicenda non perdetevi l'episodio crossover con Chicago P.D. Uomini onesti, disponibile esclusivamente online (su questa pagina o tramite Play RSI) fino a mercoledì 18 ottobre.

17:55  •  130 min
Calcio: Coppa Svizzera 2019/2020 - Lucerna - Young Boys
Quarti di finale Da Lucerna
18:00  •  10 min

Le notizie della giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

18:10  •  45 min
Rookie Blue - La famiglia perfetta

Stagione 5 - episodio 13

L'accademia è finita per cinque giovani agenti di polizia, è ora di mettere in pratica ciò che hanno imparato durante l'addestramento. Affidati alla supervisione di compagni esperti e impazienti di mettersi alla prova, scopriranno che nel mestiere che hanno scelto le eccezioni sono più frequenti delle regole.

18:55  •  5 min
Il Quotidiano Flash
Le notizie della Svizzera italiana
19:00  •  30 min
Diario giapponese - Il nettare degli dèi
di Davide Demichelis e Alessandro Rocca
19:30  •  25 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

19:55  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:00  •  35 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

20:05  •  50 min
Racconti dalle città di mare - Amsterdam

Stagione 4, episodio 2

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

20:35  •  5 min

Tutti i colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:40  •  25 min

Stagione 10, episodio 2

Le vicende di una grande famiglia non convenzionale di Los Angeles. Jay Pritchett, sorta di patriarca per tre nuclei famigliari distinti, ha due figli: Claire - sposata, con tre bambini - e Mitchell, gay dichiarato, che col suo compagno ha adottato una bambina vietnamita. Dal canto suo Jay ha invece sposato una giovane colombiana con figlio a carico.

21:05  •  65 min

Ma è davvero così poco a colori questa strana estate senza turisti stranieri? Tra sconti e attrazioni Falò segue tre famiglie nelle loro vacanze locali.

 

22:10  •  45 min

Episodio 1

Negli ultimi anni i due amici friburghesi si sono documentati a fondo su Atene. Adesso però desiderano proprio andarci di persona. Come vivono gli abitanti del posto? Quali tracce ha lasciato la crisi? Che approccio avranno gli ateniesi con due turisti non vedenti? Quali sono i suoni, gli odori e i sapori di Atene? Con Yves e Jonas tutto diventa un'avventura. Al Museo tattile scopriranno i corpi delle statue greche, mentre sull'Acropoli sarà proibito utilizzare le mani e... soltanto un inglese con l'audioguida potrà salvarli.

Negli ultimi anni i due amici friburghesi si sono documentati a fondo su Atene. Adesso però desiderano proprio andarci di persona. Come vivono gli abitanti del posto? Quali tracce ha lasciato la crisi? Che approccio avranno gli ateniesi con due turisti non vedenti? Quali sono i suoni, gli odori e i sapori di Atene? Con Yves e Jonas tutto diventa un'avventura. Al Museo tattile scopriranno i corpi delle statue greche, mentre sull'Acropoli sarà proibito utilizzare le mani e... soltanto un inglese con l'audioguida potrà salvarli.

22:50  •  40 min

Stagione 14, episodio 15 - Mentre Maggie si prepara per un delicato intervento al cuore, Meredith indaga sull'allontanamento di Marie Cerone dalla madre.

Maggie si prepara per un delicato intervento al cuore di un giovane alle prese con il primo amore, che fa tornare alla mente dei dottori che lo seguono la loro prima cotta. Nel frattempo, preoccupata di venir ingannata, Meredith indaga su Marie Cerone e sul vero motivo del suo allontanamento dalla madre, mentre April approfondisce la conoscenza del dottor Koracick.

0:40  •  100 min
Calcio: UEFA Europa League 2019/2020 - Basilea - Eintracht Frankfurt (R)
Da Basilea
1:00  •  40 min

Stagione 1, episodio 10 - Eddie e Sam indagano sulla scomparsa di una donna, il cui figlio afferma di aver assistito al suo rapimento da parte di un alieno.

Eddie e Sam indagano sulla scomparsa di una donna, il cui figlio racconta ai due investigatori di essere stato testimone del rapimento della madre da parte di un alieno. Nonostante il comprensibile scetticismo di Eddie, è innegabile che la cittadina in cui è avvenuta la sparizione, immersa nei bei vigneti della California, sia teatro di strani avvenimenti, compreso un avvistamento ufo nel lontano 1972.

5:05  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:15  •  65 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

5:45  •  75 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:20  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

9:05  •  50 min
Il mondo con le ali - Africa

di Rob Pilley e John Downer

Seconda puntata di un viaggio mozzafiato attraverso i continenti, un modo inusuale di scoprire le maggiori meraviglie naturali della Terra, così come le vedono gli uccelli. In questo episodio voleremo insieme a un avvoltoio alla scoperta dell'Africa. Ci tufferemo con le sule tra squali, delfini e balene che vanno a caccia di sardine. Volteggeremo con l'aquila pescatrice sugli immensi raggruppamenti di fenicotteri rosa e voleremo con i gabbiani mentre osservano il comportamento del più temibile predatore di tutti i mari, il grande squalo bianco. Un'Africa inedita vista con gli occhi degli uccelli.

Seconda puntata di un viaggio mozzafiato attraverso i continenti, un modo inusuale di scoprire le maggiori meraviglie naturali della Terra, così come le vedono gli uccelli. In questo episodio voleremo insieme a un avvoltoio alla scoperta dell'Africa. Ci tufferemo con le sule tra squali, delfini e balene che vanno a caccia di sardine. Volteggeremo con l'aquila pescatrice sugli immensi raggruppamenti di fenicotteri rosa e voleremo con i gabbiani mentre osservano il comportamento del più temibile predatore di tutti i mari, il grande squalo bianco. Un'Africa inedita vista con gli occhi degli uccelli.

9:55  •  25 min
Diario giapponese - Il nettare degli dèi
di Davide Demichelis e Alessandro Rocca
10:00  •  25 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

10:20  •  45 min

Stagione 8, episodio 1 - Erin chiede l'aiuto di Danny quando trova l'ex marito gravemente ferito, in bilico tra la vita e la morte, dopo essere stato aggredito.

Estremamente provato da un'improvvisa tragedia familiare, Danny pensa di dimettersi dalla polizia di New York. Nel tentativo di dissuaderlo, Erin chiede il suo aiuto quando trova l'ex marito gravemente ferito, in bilico tra la vita e la morte, dopo essere stato aggredito. Nel frattempo Frank arriva ai ferri corti con il nuovo sindaco della città, Margaret Dutton, mentre Jamie ed Eddie indagano su dei misteriosi casi di overdose avvenuti in una discoteca.

10:25  •  40 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

11:05  •  40 min
Monk - Il Sig. Monk e la febbre del lotto

Telefilm poliziesco con Tony Shalhoub

Marissa Kessler la ragazza del lotto del "Gold Rush Lottery" viene uccisa nella sua auto una sera dopo lo spettacolo....Monk si occupa del caso ed il direttore artistico dello spettacolo chiede a Nathalie di sostituire Marissa solo per una sera. Detective Monk narra le vicende di Adrian Monk (Tony Shalhoub), ex poliziotto sospeso dal servizio a causa di un disturbo ossessivo-compulsivo aggravato dalla morte della moglie Trudy (uccisa da una bomba che si ritiene fosse destinata a lui). Ciononostante, a causa del suo grande spirito di osservazione, della sua arguzia e intelligenza, la polizia lo impiega nei casi più difficili come consulente esterno.

11:05  •  55 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

12:00  •  35 min

Ha un cognome di peso la prossima protagonista del Gioco del Mondo: Giacometti nella storia dell’arte conta tantissimo. Ben lo sa Anna Giacometti che discende proprio dalla famiglia di celebri pittori e scultori.

Ha un cognome di peso la prossima protagonista del Gioco del Mondo: Giacometti nella storia dell’arte conta tantissimo.

Ben lo sa Anna Giacometti che discende proprio dalla famiglia di celebri pittori e scultori.
Ma la differenza è che lei si è dedicata alla politica, sperimentata da diversi anni come sindaco di Bregaglia e, da poco invece, come Consigliera Nazionale.

L‘ospite di Damiano Realini, dopo aver vissuto il tragico evento della frana di Bondo, sarà ora impegnata anche a Berna, nella capitale che conta. Nuovi orizzonti dunque per una signora che ha saputo vivere varie esperienze: per esempio in Portogallo e in Italia con il Dipartimento federale degli Affari esteri, poi in valle in una piccola fattoria. Insomma, argomenti non mancheranno fra pedina e caselle.

12:30  •  10 min

Le notizie di mezza giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

12:35  •  50 min
Svizzera e dintorni - Rivediamoli
- In viaggio con Daisy - seconda parte - In viaggio con Daisy - terza parte
12:40  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

13:25  •  100 min
I Mondiali

- 2006 Italia - Francia

14:35  •  25 min
Tesori del mondo - Francia: Avignone

Documentario

Proteggiamoli. Non perdiamoli. Conosciamoli. Una serie che punteggia il palinsesto RSI ci fa conoscere i grandi tesori del pianeta che ci ospita. La frequentazione umana nel sito della città risale al periodo paleolitico. Un villaggio neolitico della "cultura di Chassey" nacque intorno al 3000 a.C. e si sviluppò nel millennio successivo fino ad occupare una notevole estensione tra le pendici del Rocher des Domes e la riva del fiume. Il nome della città risale a circa il VI secolo a.C., quando si trovava nei territori dei Galli Cavari (Aouenion). Del nome esistono due interpretazioni: "città del vento violento" o "signore del fiume". Altre fonti ne fanno rimontare l'origine al termine celtico mignon (palude costiera), preceduto dall'articolo. Fu anche emporio foceo, con propria monetazione (con il nome di Aoye).

Proteggiamoli. Non perdiamoli. Conosciamoli. Una serie che punteggia il palinsesto RSI ci fa conoscere i grandi tesori del pianeta che ci ospita. La frequentazione umana nel sito della città risale al periodo paleolitico. Un villaggio neolitico della "cultura di Chassey" nacque intorno al 3000 a.C. e si sviluppò nel millennio successivo fino ad occupare una notevole estensione tra le pendici del Rocher des Domes e la riva del fiume. Il nome della città risale a circa il VI secolo a.C., quando si trovava nei territori dei Galli Cavari (Aouenion). Del nome esistono due interpretazioni: "città del vento violento" o "signore del fiume". Altre fonti ne fanno rimontare l'origine al termine celtico mignon (palude costiera), preceduto dall'articolo. Fu anche emporio foceo, con propria monetazione (con il nome di Aoye).

15:00  •  50 min
Racconti dalle città di mare - Oslo

Stagione 4, episodio 3

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

15:25  •  90 min
Marie Brand - Marie Brand e la residenza dei segreti

Stagione 2, episodio 6

Il commissario Marie Brand lavora per la polizia di Colonia, precedentemente si occupava di furti e rapine e ora è passata a dirigere la squadra omicidi. L'affianca il collega Jürgen Simmel, un noto donnaiolo.

15:50  •  45 min
Le sorelle McLeod - Postumi

Stagione 8, episodio 1

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

16:35  •  40 min
Las Vegas - Buon San Valentino!

Telefilm

Le avventure personali e professionali dello staff del casinò più all'avanguardia di Las Vegas in fatto di tecnologia e di sicurezza.

16:55  •  50 min
Monk - Il Sig. Monk e la febbre del lotto

Telefilm poliziesco con Tony Shalhoub

Marissa Kessler la ragazza del lotto del "Gold Rush Lottery" viene uccisa nella sua auto una sera dopo lo spettacolo....Monk si occupa del caso ed il direttore artistico dello spettacolo chiede a Nathalie di sostituire Marissa solo per una sera. Detective Monk narra le vicende di Adrian Monk (Tony Shalhoub), ex poliziotto sospeso dal servizio a causa di un disturbo ossessivo-compulsivo aggravato dalla morte della moglie Trudy (uccisa da una bomba che si ritiene fosse destinata a lui). Ciononostante, a causa del suo grande spirito di osservazione, della sua arguzia e intelligenza, la polizia lo impiega nei casi più difficili come consulente esterno.

17:15  •  45 min
Chicago Fire - Uomini onesti

Chicago P.D. - Stagione 6, episodio 15

Le vicende degli eroici membri della caserma 51, pompieri e paramedici, che ogni giorno affrontano sfide e pericoli e danno il massimo per salvare vite umane.

17:45  •  50 min
Il mondo con le ali - Nord America

di Rob Pilley e John Downer

Sin dall'antichità l'uomo ha sognato di librarsi nell'aria come un uccello. Nel corso dei secoli l'umanità ha compiuto immensi progressi tecnologici che le hanno permesso di conquistare i cieli. Oggi, grazie a nuove tecniche di ripresa possiamo addirittura seguire gli uccelli in volo e vedere la terra dall'alto con i loro occhi. Questa serie di documentari è un viaggio mozzafiato attraverso i continenti, un modo inusuale di scoprire le maggiori meraviglie naturali della Terra, così come le vedono gli uccelli. Nel Nord America proveremo l'emozione di volteggiare tra i fiocchi di neve insieme a un'aquila reale, a San Francisco voleremo sotto il famoso Golden Gate Bridge con i pellicani e poi vivremo l'emozione di osservare dall'alto la Monument Valley, il Gran Canyon e New York... e altro ancora.

Sin dall'antichità l'uomo ha sognato di librarsi nell'aria come un uccello. Nel corso dei secoli l'umanità ha compiuto immensi progressi tecnologici che le hanno permesso di conquistare i cieli. Oggi, grazie a nuove tecniche di ripresa possiamo addirittura seguire gli uccelli in volo e vedere la terra dall'alto con i loro occhi. Questa serie di documentari è un viaggio mozzafiato attraverso i continenti, un modo inusuale di scoprire le maggiori meraviglie naturali della Terra, così come le vedono gli uccelli. Nel Nord America proveremo l'emozione di volteggiare tra i fiocchi di neve insieme a un'aquila reale, a San Francisco voleremo sotto il famoso Golden Gate Bridge con i pellicani e poi vivremo l'emozione di osservare dall'alto la Monument Valley, il Gran Canyon e New York... e altro ancora.

18:00  •  10 min

Le notizie della giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

18:10  •  45 min
Rookie Blue - Rivolta

Stagione 5 - episodio 14

L'accademia è finita per cinque giovani agenti di polizia, è ora di mettere in pratica ciò che hanno imparato durante l'addestramento. Affidati alla supervisione di compagni esperti e impazienti di mettersi alla prova, scopriranno che nel mestiere che hanno scelto le eccezioni sono più frequenti delle regole.

18:35  •  45 min

Stagione 8, episodio 1 - Erin chiede l'aiuto di Danny quando trova l'ex marito gravemente ferito, in bilico tra la vita e la morte, dopo essere stato aggredito.

Estremamente provato da un'improvvisa tragedia familiare, Danny pensa di dimettersi dalla polizia di New York. Nel tentativo di dissuaderlo, Erin chiede il suo aiuto quando trova l'ex marito gravemente ferito, in bilico tra la vita e la morte, dopo essere stato aggredito. Nel frattempo Frank arriva ai ferri corti con il nuovo sindaco della città, Margaret Dutton, mentre Jamie ed Eddie indagano su dei misteriosi casi di overdose avvenuti in una discoteca.

18:55  •  5 min
Il Quotidiano Flash
Le notizie della Svizzera italiana
19:00  •  30 min
Il mondo dall'alto - Francia: da Neuf-Brisach a Parigi
di Richard Mervyn
19:20  •  50 min
Le sorelle McLeod - Postumi

Stagione 8, episodio 1

Le praterie australiane e i sogni delle donne di Drovers', le sfide quotidiane della gente che vive a Gungellan, gli amori, i problemi economici e tutte le vicissitudini delle Sorelle McLeod e dei loro amici.

19:30  •  25 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

19:55  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:00  •  35 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

20:10  •  50 min
Racconti dalle città di mare - Oslo

Stagione 4, episodio 3

Un giro del mondo per mano della rinomata fotografa Heidi Hollinger prima e della giornalista e conduttrice televisiva Sophie Fouron poi, alla scoperta della vita, della bellezza, della cultura, delle tradizioni delle città portuali più importanti e famose, divenute veri luoghi simbolo del nostro pianeta.

20:35  •  5 min

Tutti i colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:40  •  25 min

Stagione 10, episodio 3

Le vicende di una grande famiglia non convenzionale di Los Angeles. Jay Pritchett, sorta di patriarca per tre nuclei famigliari distinti, ha due figli: Claire - sposata, con tre bambini - e Mitchell, gay dichiarato, che col suo compagno ha adottato una bambina vietnamita. Dal canto suo Jay ha invece sposato una giovane colombiana con figlio a carico.

21:00  •  85 min

Il giovane Luke ha sempre amato il mare. Dalla morte della madre, però, non ha più messo piede in acqua. Per fargli cambiare idea, il padre organizza una vacanza di famiglia alle Bahamas.

Titolo originale: Dolphin kick
Regia: Philip Marlatt
Cast: con Axle McCoy, Tyler Nixon, Travis McCoy, Alexis Louder
Genere: Commedia
Nazione: USA
Anno: 2019

Trama del film:
Il giovane Luke (Axle McCoy) ha sempre amato il mare. Dalla morte della madre, però, non ha più messo piede in acqua. Per fargli cambiare idea, il padre organizza una vacanza di famiglia alle Bahamas. Non proprio contento della prospettiva, Luke è costretto a ricredersi quando una volta a destinazione viene attratto dal delfino Echo. In grave pericolo a causa dei pescatori che vogliono catturarlo, Echo diventerà per Luke un amico da proteggere e salvare.

 

21:05  •  115 min

Una bomba di basso potenziale è stata fatta scoppiare davanti alla porta di un magazzino. Si pensa a una minaccia per pizzo non pagato, ma Montalbano è perplesso: il danno è assai scarso e il magazzino fra l’altro era vuoto.

Nell'incantevole cittadina di Vigata, Sicilia, il commissario Montalbano affronta quotidianamente complicati casi di crimine avvalendosi del suo profondo intuito e spiccato fiuto investigativo.

22:25  •  45 min

Stagione 14, episodio 16 - Mentre Jackson si appresta ad eseguire un intervento rivoluzionario, la Bailey si occupa di un'astronauta rimasta ferita.

Mentre Jackson si appresta ad eseguire un intervento rivoluzionario con la madre e Richard, Meredith si ritira dal concorso e Jo cerca di farle cambiare idea. Nel frattempo la Bailey si occupa di un'astronauta rimasta ferita durante la costruzione di una macchina del tempo, mentre Owen e Amelia chiariscono i conti rimasti in sospeso. April intanto rende più complicato un corso pratico di traumatologia per le matricole e Arizona cerca di lenire la nostalgia che attanaglia la figlia.

23:15  •  45 min

Stagione 6, episodio 1 - La Crimini Maggiori prende in mano il caso di tre ragazzi scomparsi durante una gita al museo organizzata dal liceo che frequentano.

Durante una gita al museo organizzata dal liceo che frequentano, tre ragazzi si allontanano e scompaiono. Si tratta di studenti eccellenti, ma con particolarità che rendono sospetto il loro allontanamento: uno è diabetico e necessita dell'insulina, un altro si trova in difficoltà economiche in seguito alla morte del patrigno e il terzo è figlio di immigrati clandestini. La Crimini Maggiori prende quindi in mano il caso e si lancia in una corsa contro il tempo per ritrovare i giovani, con il mistero che si infittisce quando emergono delle prove che li collegherebbero a un cartello della droga. Ad aiutarli nelle indagini interviene inoltre la detective Camila Paige, esperta nella ricerca di adolescenti scomparsi.

0:20  •  110 min

Una piccola comunità di cercatori d'oro subisce le angherie di un facoltoso uomo d'affari che, con la forza e la violenza, intende cacciarli per impossessarsi delle loro terre. In difesa dei cercatori giunge un misterioso predicatore solitario.

Titolo originale: Pale Rider
Regia: Clint Eastwood
Cast: con Clint Eastwood, Michael Moriarty, Christopher Penn, Carrie Snodgress, Sydney Penny
Genere: Western
Nazione: USA
Anno: 1985

Trama del film:
Una piccola comunità di cercatori d'oro subisce le angherie di un facoltoso uomo d'affari che, con la forza e la violenza, intende cacciarli per impossessarsi delle loro terre. In difesa dei cercatori giunge un misterioso predicatore solitario, che si oppone con coraggio e fermezza allo scaltro usurpatore.

5:05  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:15  •  65 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

5:45  •  75 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:20  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

9:50  •  25 min
Il mondo dall'alto - Francia: da Neuf-Brisach a Parigi
di Richard Mervyn
10:00  •  25 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

10:25  •  40 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

11:05  •  45 min

con Carlotta Gallino ed Enea Zuber

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Nello Studio di Filo diretto vi aspettano, da lunedì 16 settembre, Carlotta Gallino, Roberta Rinaldi e Enea Zuber, pronti a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro.

Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio.

In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria.

Altre novità della seconda stagione di Filo diretto saranno i collegamenti quotidiani con l’inviato sul territorio affidati a Davide Riva, del quale gli ascoltatori di Rete Tre conoscono lo spirito avventuroso. Per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. Michele Ferrario, dal canto suo, saprà raccontarci Che aria tira, proponendo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web.

I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Vi aspettiamo in diretta lunedì 16 settembre alle 12.00 in punto!

 

12:30  •  10 min

Le notizie di mezza giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

12:30  •  145 min
Motomondiale 2020 - Gran Premio della Repubblica Ceca
Prove ufficiali Moto3 e MotoGP Da Brno
12:40  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

12:45  •  65 min

Ma è davvero così poco a colori questa strana estate senza turisti stranieri? Tra sconti e attrazioni Falò segue tre famiglie nelle loro vacanze locali.

 

14:55  •  65 min
Automobilismo: Formula Uno 2020 - Gran Premio del 70. Anniversario (Silverstone - Inghilterra)
Prove ufficiali Da Silverstone
15:05  •  45 min

Stagione 5, episodio 2 - Andreas viene accusato di aver minacciato il suo vecchio capo dopo aver scoperto un dossier falsificato.

Nel 1998, il commissario Mick Brisgau viene gravemente ferito alla testa e cade in un coma profondo. Venti anni più tardi si risveglia e deve affrontare una realtà completamente differente da quella che aveva lasciato, a partire dai metodi di lavoro più moderni fino ad arrivare alla sua situazione famigliare completamente stravolta.

15:50  •  115 min

Doug Kinney ha un problema molto grave: non trova il tempo sufficiente per dedicarsi al proprio lavoro, alla moglie ed alla figlia. Un esperto in biogenetica gli propone una soluzione particolare: clonarlo!

Doug è un marito devoto, un padre affettuoso, un uomo molto occupato dal suo lavoro. Unico inconveniente il tempo, che non gli basta mai: troppi impegni, troppe cose da fare, al punto che la sua vita si sta trasformando in un incubo. Solo un miracolo potrebbe risolvere tutto, ed è proprio così che succede! Infatti il dottor Leeds, un esperto in biogenetica, attraverso un audace esperimento riesce a clonarlo per ben tre volte. Doug, felice di delegare i suoi impegni ai suoi tre alter ego, avrà finalmente il tempo di gestire il suo menage familiare divenuto nel frattempo ancor più complesso!

16:00  •  150 min
Ciclismo: Classiche 2020 - Milano - Sanremo
18:00  •  5 min

Le notizie della giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

18:30  •  50 min
Motomondiale 2020 - Gran Premio della Repubblica Ceca
Prove ufficiali Moto2 Da Brno Differita
18:55  •  5 min
Il Quotidiano Flash
Le notizie della Svizzera italiana
19:00  •  30 min
Il mondo dall'alto - Inghilterra: da Oxburg Hall a Blenheim Palace
di Richard Mervyn
19:30  •  15 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

19:45  •  5 min
Pro Juventute è attiva su tutto il territorio svizzero. Attualmente più di 7000 persone sono impegnate ad assicurare ai bambini, ai giovani una migliore qualità della vita in seno alla famiglia e nella società.
19:55  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:00  •  35 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

20:35  •  5 min

Tutti i colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:40  •  25 min

Stagione 10, episodio 4

Le vicende di una grande famiglia non convenzionale di Los Angeles. Jay Pritchett, sorta di patriarca per tre nuclei famigliari distinti, ha due figli: Claire - sposata, con tre bambini - e Mitchell, gay dichiarato, che col suo compagno ha adottato una bambina vietnamita. Dal canto suo Jay ha invece sposato una giovane colombiana con figlio a carico.

20:40  •  165 min
Calcio: Champions League 2019/2020 - Barcellona - Napoli
La partita di andata al San Paolo si era conclusa con un pareggio per 1-1 con le reti di Mertens e Griezmann. Gli Azzurri guidati da Gattuso dovranno dunque fare una grandissima impresa per superare il turno.
21:05  •  135 min

La vera storia del cavallo da corsa che, negli anni della grande depressione americana, con le sue epiche vittorie ridiede speranza a un'intera nazione.

Titolo originale: Seabiscuit
Regia: Gary Ross
Cast: Jeff Bridges, Chris Cooper, Tobey Maguire, Elizabeth Banks, William H. Macy
Genere: Drammatico, sportivo
Durata: 140'
Nazione: USA
Anno: 2003

Trama del film
Negli anni '30, mentre la grande depressione sta mettendo in ginocchio l'economia degli Stati Uniti, il magnate dell'automobile Charles Howard (Jeff Bridges) scala le vette del successo con la sua attività, ma perde l'unico figlio in un tragico incidente e si separa dalla moglie. Red Pollard (Tobey Maguire), un giovane dall'animo "spezzato" dalle avversità della vita, è invece costretto a lasciare i propri genitori e cresce arrangiandosi in qualche modo come fantino e pugile. Tom Smith (Chris Cooper) infine, un cowboy il cui mondo sta ormai scomparendo, allena cavalli da corsa con grande sensibilità e una filosofia molto particolare. I destini dei tre uomini si intrecciano grazie a Seabiscuit - un purosangue scarsamente considerato, ma in cui tutti loro intravvedono le qualità di un fuoriclasse - e insieme daranno inizio ad una leggenda che porta il nome di un cavallo ribelle e cocciuto che, in un periodo storico particolarmente difficile, con le sue impensabili vittorie riuscirà a diventare simbolo di speranza, rinascita e coraggio per un'intera nazione.


 

 

23:25  •  45 min

Episodio 6 - Mentre le truppe di Napoleone attraversano i confini russi e marciano verso Mosca, Andrej si arruola ancora una volta nell'esercito.

Napoleone rompe il trattato con la Russia: le sue truppe attraversano quindi i confini e marciano verso Mosca. Nel frattempo Andrej, pieno di rabbia per la rottura del fidanzamento con Natasha, si arruola ancora una volta nell'esercito, mentre la ragazza si rende conto di aver commesso un grave errore e sprofonda in uno stato di sconforto. Il generale Kutuzov intanto prepara l'esercito russo a un cruento scontro e alla vigilia della battaglia Pierre, partito in aiuto delle truppe, incontra i suoi vecchi amici Andrej e Dolokhov.

23:35  •  90 min

La routine giornaliera di Eliza: una mamma indaffarata che deve districarsi tra numerose difficoltà mentre si appresta a festeggiare il compleanno della figlia.

Eliza Welch è mamma di due bambini, vive a New York, ha un marito che dimentica ogni cosa e un cane incontinente. Nonostante tutto riesce a destreggiarsi bene tra le varie attività quotidiane e scrive quotidianamente su un blog per mamme. Ma il giorno del sesto compleanno della sua bambina, mentre cerca di organizzarle la festa perfetta, niente va per il verso giusto. Eliza deve combattere per un parcheggio, litigare con un giovane, avere una crisi con il marito, fare una breve fuga, contemplare l'idea di un'avventura con un giovanissimo fattorino, trovare il tempo per un tracollo nervoso, destreggiarsi per un'opportunità chiave per la sua carriera da scrittrice e infine capire cosa è davvero importante per la sua vita.

0:10  •  40 min

Episodio 7 - Mentre l'avanzata di Napoleone continua, Andrej conosce il valore del perdono e Pierre affronta gli orrori della guerra in prima persona.

Nonostante la coraggiosa resistenza dell'esercito russo, l'avanzata di Napoleone continua, anche se il generale Kutuzov non perde la speranza di vincere sul lungo termine. Andrej, ferito gravemente, intanto conosce il valore del perdono, mentre Pierre affronta gli orrori della guerra in prima persona. Nel frattempo gli abitanti di Mosca lasciano la città prima dell'occupazione francese, così i destini di Natasha e Andrej si incrociano ancora una volta. Sonya invece, per il bene della famiglia Rostov, libera Nikolai dal fidanzamento.

0:50  •  45 min

Episodio 8 - Finita la guerra i Rostov sono in rovina, ma trovano in Marya un inatteso aiuto, mentre Pierre fa ritorno a Mosca e chiede la mano di Natasha.

La strategia del generale Kutuzov si rivela infine corretta: con il rigido inverno russo alle porte Napoleone decide infatti di ritirarsi, mentre l'esercito russo impegna le truppe francesi negli ultimi scontri per assicurarsi che la ritirata sia definitiva. Finita la guerra i Rostov sono in rovina, ma trovano in Marya - innamorata del giovane Nikolai e legata a Natasha da un profondo affetto - un inatteso aiuto. Nel frattempo Pierre, sopravvissuto alla prigionia, fa ritorno a Mosca cambiato dall'esperienza della guerra e decide di chiedere la mano della donna che ha sempre amato, riunendo così i destini di quel che resta delle famiglie Rostov, Bolkonsky e Bezukhov.

1:35  •  50 min
Motomondiale 2020 - Gran Premio della Repubblica Ceca (R)
Prove ufficiali MotoGP Da Brno
5:05  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

5:15  •  65 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

5:45  •  85 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

6:20  •  25 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

9:05  •  30 min
Il mondo dall'alto - Inghilterra: da Oxburg Hall a Blenheim Palace
di Richard Mervyn
10:05  •  50 min

Stagione 5, episodio 2 - Andreas viene accusato di aver minacciato il suo vecchio capo dopo aver scoperto un dossier falsificato.

Nel 1998, il commissario Mick Brisgau viene gravemente ferito alla testa e cade in un coma profondo. Venti anni più tardi si risveglia e deve affrontare una realtà completamente differente da quella che aveva lasciato, a partire dai metodi di lavoro più moderni fino ad arrivare alla sua situazione famigliare completamente stravolta.

10:55  •  245 min
Motomondiale 2020 - Gran Premio della Repubblica Ceca
Moto3, Moto2 e MotoGP Da Brno
12:30  •  10 min

Le notizie di mezza giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

12:40  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

12:45  •  90 min
I misteri di Brokenwood - Omicidio a sangue freddo

Stagione 4, episodio 2

I detective Shepherd e Sims indagano su inaspettati crimini che scombussolano la comunità della ridente cittadina di Brokenwood, in Nuova Zelanda.

14:15  •  85 min

Frankie e Nate affrontano alcuni grossi problemi nella gestione dell'azienda vitivinicola di loro proprietà proprio mentre pianificano in segreto il matrimonio.

Coppia di viticoltori intende presentare il suo primo Cabernet alla fiera estiva del paese. Quando la cantina che dovrebbe ospitare l´evento si ritira, i due propongono la loro tenuta.

Coppia di viticoltori intende presentare il suo primo Cabernet alla fiera estiva del paese. Quando la cantina che dovrebbe ospitare l´evento si ritira, i due propongono la loro tenuta.

15:00  •  110 min
Automobilismo: Formula Uno 2020 - Gran Premio del 70. Anniversario (Silverstone - Inghilterra)
Da Silverstone
15:40  •  95 min

Episodio 5 - Il commissario Dupin indaga sul ritrovamento del corpo di una giovane pescatrice che era stata vista discutere animatamente con l'ex compagno.

Dupin indaga sul ritrovamento del corpo di una giovane pescatrice che frequentava la figlia della dirigente del mercato ittico ed era stata vista discutere animatamente con l'ex compagno. Nel corso delle indagini il commissario scopre che la donna, oltre ad essere una biologa marina che lotta per la difesa dell'ambiente, è figlia di un grosso armatore dalla dubbia etica ambientale. La situazione si fa tuttavia più complicata quando Dupin viene informato di un secondo omicidio avvenuto sull'Île-de-Sein.

17:15  •  45 min
The Coroner - La belva di Lighthaven

Stagione 2, episodio 4

Poliziesco ambientato in una cittadina costiera inglese con protagonisti una coroner e il detective di polizia locale.

18:00  •  10 min

Le notizie della giornata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

18:10  •  50 min

I robot possono essere di gran aiuto in numerosi ambiti. Ma cosa succede quando la macchina supera l'essere umano?

Il giardino di Albert è un settimanale divulgativo che si occupa di temi scientifici, tecnologici e di argomenti riferiti alla natura in generale. Il programma è bimediale, ossia è presente in TV ogni domenica alle 18:10 su RSI LA1 e ogni giovedì alle 11:35 su RETE DUE. La versione radiofonica ha una sua programmazione indipendente da quella televisiva, prediligendo e approfondendo temi più consoni al mezzo di comunicazione senza immagini. La formula televisiva alterna, in un mese, due puntate magazine – cioè contraddistinte da diversi contributi eterogenei appartenenti però a un campo tematico comune, con uno o più ospiti in studio – a due puntate “monotematiche”, in cui i conduttori presentano un unico documentario.

I conduttori del giardino di Albert TV sono Christian Bernasconi e Cecilia Broggini. Clara Caverzasio cura invece l’edizione radiofonica.

Il programma è destinato a un pubblico curioso, animato dalla voglia di capire in che modo le conquiste della ricerca influenzano la nostra vita quotidiana e disposto a lasciarsi affascinare dalla bellezza e dalla complessità della natura che ci circonda. L’intento principale è quello di presentare la scienza come una stimolante avventura, che aiuta a comprendere meglio molti aspetti della vita di tutti i giorni e del nostro ambiente. E proprio il viaggio alla scoperta dell’ambiente in cui viviamo diventa parte integrante della forma del Giardino che percorre il territorio alla ricerca dei luoghi più significativi per la scienza, e da lì propone le sue trasmissioni.

Vi invitiamo a interagire con noi su Facebook, dove la Redazione cerca di offrire anche dei contenuti extra e qualche spunto di riflessione dettato dall’attualità scientifica. Ah, abbiamo anche un sito internet, dove potete rivedere la programmazione e fruire di alcuni approfondimenti, ma a quanto pare l’avete già trovato…

Buona visita!

19:00  •  5 min
Il Quotidiano Flash
Le notizie della Svizzera italiana
19:05  •  30 min
Il mondo dall'alto - Germania
Dalla diga di Möhne al castello di Schwetzingen di Richard Mervyn
19:35  •  20 min

Attualità della Svizzera italiana

La trasmissione

Il Quotidiano è la trasmissione d’informazione regionale in onda tra le 19.00 e le 20.00 dal 7 gennaio 1985. Quel lunedì il vecchio Regionale, che aveva accompagnato i telespettatori della Svizzera italiana sin dal 1961, cedette il passo a una nuova trasmissione, più lunga e a cadenza quotidiana, ideata da Michele Fazioli e da un’équipe di cui facevano parte, tra gli altri, Eugenio Jelmini ed Enrico Moresi.

Sul filo dell’attualità il Quotidiano propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, senza dimenticare i risvolti transfrontalieri, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta, proponendo accanto alle news un primo approfondimento su tematiche importanti. Oggi, la redazione del Quotidiano lavora a stretto contatto con i colleghi delle Cronache della Svizzera italiana e del sito web rsi.ch, cercando di raccontare la realtà politica, economica e sociale del Paese in modo tempestivo, completo e indipendente.

Obiettivi

Il Quotidiano è tante cose: ci sono notizie, ospiti, prime contestualizzazioni e anche una pagina giornaliera di approfondimento. Non solo news e non solo territorio, dunque, ma anche una spiccata attenzione al confronto con ciò che accade nel resto della Svizzera. Poi, il sabato, un occhio di riguardo è riservato - con l'approfondimento di Turné,ai fermenti culturali che segnano la Svizzera italiana.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico del broadcast (televisione tradizionale) e del broadband (televisione a banda larga) legato alla Svizzera italiana: in patria e nel resto del mondo.

Contenuti

L'attualità nelle sue molteplici declinazioni, ma anche l'approfondimento per temi e gli avvenimenti culturali. Il tutto in 45 minuti (durante la settimana) e in 15 la domenica, passando per l'edizione speciale del sabato e quella light, estiva, con inizio alle 19.30.

19:55  •  5 min

I colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:00  •  35 min

Le notizie di prima serata

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

20:30  •  30 min

Le immagini del week end

Tutti gli eventi sportivi della giornata rivissuti attraverso le sintesi, i servizi, le immagini salienti e le interviste ai protagonisti.

20:35  •  5 min

Tutti i colori del tempo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

20:40  •  75 min

Agricoltore, casaro, ingegnere ambientale, scialpinista, ecologista ante litteram e instancabile camminatore: sono solo alcune delle passioni che animano il giovane Vasco Ryf. Vediamo il suo ritratto.

Vascos Valleys
di Dario Lanfranconi

Agricoltore, casaro, ingegnere ambientale, scialpinista, ecologista ante litteram e instancabile camminatore: sono solo alcune delle passioni che animano il giovane Vasco Ryf. Il ritratto di un moderno archeologo alpestre la cui vita ha quale scenario gli alpeggi delle alte valli del Locarnese: dalla Bavona alle Centovalli.


La rotta verso Nord-Est
di Mario Casella e Fulvio Mariani

Cosa c'è a est del gelido mare Artico? E' una domanda che si era già posto all'inizio del '700, Pietro il Grande, lo zar degli zar. Ci vollero però altri 150 anni finché una nave riuscisse ad aprirsi un passaggio nella banchisa per raggiungere il mitico Passaggio a Nord-est, che da accesso all'Oceano Pacifico attraverso lo Stretto di Bering. Su quella nave, capitanata dall'esploratore svedese Nordenskjöld, vi era anche il cartografo e viaggiatore italiano Giacomo Bove. Una biografia, la sua, sospesa tra i vigneti del Piemonte e i ghiacci artici.


From zero to Kilimajaro (seconda parte)
di Morgan Bertacca

Il documentario ripercorre i 400 km affrontati dall'atleta Nico Valsesia in bici e di corsa per raggiungere la vetta all'Uhuru Peak (5.895 m), la cima più alta del Kilimanjaro: 27 ore no-stop con un dislivello da record pari a 8.000 metri. Dopo aver conquistato allo stesso modo il Monte Bianco, l'Aconcagua e l'Elbrus, Nico parte da Tanga, città portuale della Tanzania settentrionale affacciata sull'Oceano Indiano, alla volta del Parco del Kilimanjaro. Ancora una volta una sfida contro il tempo e la resistenza umana, attraverso splendidi paesaggi dal mare alla montagna.

21:00  •  115 min

Il ricchissimo Tom Mullen, proprietario di una compagnia aerea privata, vive con la moglie Kate e il figlioletto Sean in un lussuoso attico su Central Park. Un giorno una banda guidata dal poliziotto Jimmy Shaker rapisce Sean.

Titolo originale: Ransom
Regia: Ron Howard
Cast: con Mel Gibson, Rene Russo, Gary Sinise, Delroy Lindo, Lili Taylor, Liev Schreiber, Brawley Nolte
Genere: Thriller
Nazione: USA
Anno: 1996

Trama del film:
Il ricchissimo Tom Mullen (Mel Gibson), proprietario di una compagnia aerea privata, vive con la moglie Kate (Rene Russo) e il figlioletto Sean (Brawley Nolte) in un lussuoso attico su Central Park. Un brutto giorno, una banda guidata dal poliziotto Jimmy Shaker (Gary Sinise), rapisce Sean. La richiesta di riscatto è di due milioni di dollari, cifra che Tom all'inizio intende pagare. Quando però lo scambio non va a buon fine, l'uomo decide di prendere in mano la situazione e trasforma i soldi del riscatto in una taglia sui rapitori.

21:55  •  90 min
Wallander - Assassino senza volto

Made in Europe Stagione 2, episodio 1

In Svezia, il detective della polizia di Ystad, Kurt Wallander, un uomo molto riflessivo e dalla profonda sensibilità, indaga quotidianamente su complicati casi di crimine.

23:45  •  135 min

Londra, inizio del XX secolo. Le sorelle Margaret e Helen Schlegel, figlie di buona famiglia, aperte a nuove idee, si avvicinano molto alla famiglia Wilcox, un clan ricco e tradizionale.

Titolo originale: Howards End
Regia: James Ivory
Cast: con Anthony Hopkins, Vanessa Redgrave, Emma Thompson, Helena Bonham Carter, James Carter, James Wilby, Samuel West
Genere: Drammatico
Nazione: GBR
Anno: 1991

Trama del film:
Londra, inizio 900: più di una relazione lega le due sorelle Schlegel all'altolocata famiglia Wilcox. Mentre la minore, Helen (Helena Bonham Carter), subisce una delusione d'amore a causa del più giovane dei Wilcox, la maggiore, Margareth (Emma Thompson), stringe una profonda amicizia con la madre di quest'ultimo, molto malata e fortemente attaccata alla sua residenza di campagna, casa Howard. Alla morte della signora, il vedovo Wilcox (Anthony Hopkins) s'innamora di Margareth, scatenando rancori e risentimento nei figli, che sospettano mire della donna su casa Howard. Nel frattempo, Helen prende a cuore le sorti di Leonard (Samuel West), un impiegato di modesta estrazione sociale ma pieno di sogni.

0:00  •  50 min
Squadra Speciale Cobra 11 - Sangue e acqua

Stagione 23, episodio 13

La serie narra delle avventure di due ispettori della polizia autostradale tedesca che ogni giorno hanno a che fare con ricattatori, assassini, pirati della strada. La serie è ambientata nel Nord-Westfalia, tra Colonia, Düsseldorf e Neuss e, ovviamente, sulle autostrade che attraversano quel territorio.

0:50  •  20 min

Le immagini del week end

Tutti gli eventi sportivi della giornata rivissuti attraverso le sintesi, i servizi, le immagini salienti e le interviste ai protagonisti.

1:10  •  50 min
Motomondiale 2020 - Gran Premio della Repubblica Ceca (R)
MotoGP Da Brno

Nessun risultato

Non abbiamo trovato alcun risultato che corrisponda ai criteri di ricerca