Marco Santilli
Marco Santilli

Incontro con Marco Santilli

Di Claudio Farinone

Reteduecinque
Mercoledì 10 maggio 2017 alle 15:35

 

Improvvisazione o adesione allo spartito? Per Marco Santilli il clarinetto è un ponte tra il jazz club e la sala da concerto: la sua musica unisce alta qualità stilistica e fantasia interpretativa nella performance. Nato in Ticino e formatosi musicalmente a Zurigo e Losanna ha iniziato la propria carriera suonando nell’orchestra dell’Opernhaus Zürich e nell’OSI. Gradualmente si è avvicinato al mondo del jazz attraverso l’incontro con musicisti del calibro di Gary Burton, Oliver Ker Ourio e Ken Peplowski, affiancando così all’attività di clarinettista quelle di compositore ed arrangiatore. Da qualche anno ha fondato il Quartetto CheRoba, con cui recentemente ha inciso i due dischi L’occhio della betulla e La Stüa: un universo musicale fatto di melodie ispirate alla poesia dialettale, agili ballate, citazioni della tradizione jazzistica e improvvisazioni scatenate. Al microfono di Claudio Farinone ha proposto un percorso di ascolti personali e di grandi esecutori del presente.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda River Mouth (Parts 1 & 2) - The Nels Cline 4 Ore 1:32