Intervista a Vincenzo Latronico

di Natascha Fioretti

“Alice” in questa sua puntata lancia gli Eventi letterari Monte Verità in programma dal 7 al 10 aprile con un’intervista a tutto tondo a Uwe Timm. Classe 1940, nato ad Amburgo, lo scrittore tedesco è noto in particolare per "La scoperta della Currywurst" uscito in Italia per Sellerio e "Come mio fratello" pubblicato da Mondadori in cui l’autore narra della sua famiglia e del rapporto con la morte del fratello, più vecchio dello scrittore di 16 anni, che durante la Seconda guerra mondiale si arruolò volontariamente nelle SS e cadde in Ucraina. Una storia che oggi purtroppo torna ad essere di grande attualità. La produzione letteraria di Uwe Timm è sconfinata, passa dal romanzo politico a quello d’amore, dall’autobiografia alla poesia fino ai racconti per bambini che pure hanno avuto grande successo e infatti sono molti i premi letterari ricevuti durante la sua carriera. Agli Eventi Letterari – in linea con il tema di questa edizione “Le nostre odissee” - Uwe Timm parlerà della sua ultima raccolta di saggi narrativi in cui riflette sulla forza e la necessità delle utopie ma anche del pericolo che queste si trasformino in distopie.

Vincenzo Latronico invece sarà l’ospite della seconda parte della puntata per raccontare il suo nuovo romanzo "Le perfezioni " ambientato a Berlino e ispirato al romanzo di Georges Perec "Le cose. Una storia degli anni Sessanta".