Le donne, le sofferenze e l’amore

di Moira Bubola

Saranno due le donne al centro di “Alice”: una scrittrice slovacca, ma italiana d’adozione, l’altra ticinese da anni residente nel Canton Berna. Jana Karsaiová e Sara Catella ci parleranno di amori e sofferenze, ma anche di rinascita e riscatto in due libri che sono anche due esordi.

Jana Karšaiová sin dal titolo, “Divorzio di velluto”, fa riferimento alla separazione tra Slovacchia e Repubblica Ceca, la parabola di un matrimonio viene raccontata attraverso il destino di due nazioni. Una separazione politica che rappresenta lo sfondo della storia d’amore tra Katarina ed Eugen. Katarina è cresciuta nella grigia e severa Bratislava. Eugen proviene da una famiglia ricca della Praga scintillante e monumentale.

Con “Le malorose” di Sara Catella lasceremo la contemporaneità per il Ticino di inizio Novecento. Conosceremo Caterina Capra, levatrice che conosce i segreti della comunità della Val di Blenio che l’ha vista crescere portando il fardello dell’essere donna.

E nel romanzo noir che sfoglieremo brevemente in chiusura di puntata, “Barcelona Negra” di Carlos Zanon, ancora una volta le donne saranno protagoniste delle cupe vicende che scandiscono le pagine di un romanzo teso a raccontarci i cambiamenti sociali di una metropoli europea.