Susanna Schwarz

di Natascha Fioretti

In chiusura Susanna Schwarz ricorda il fratello e pediatra Willy raccontandoci il contenuto delle sue lettere inviate al fratello Franco, emigrato negli Stati Uniti negli anni 40. Scritti privati e intimi che offrono una straordinaria presa diretta di quei terribili anni e che sono raccolti nel volume “Mio amatissimo fratello”. “Fuga da Milano (1943-1945)  curato da Sandro Gerbi e pubblicato da Casagrande.