(iStock)

Alphaville

Secondo incontro a Lugano con i poeti del ‘900; Apre la “Casa delle scrittrici, degli scrittori e della letteratura del Vallese”; Dossier: Il diritto all’aborto compie 20 anni (1./5), di Marco Pagani

Secondo incontro a Lugano con i poeti del ‘900
Dopo Dante, Manzoni e Collodi, le letture luganesi del 2022 organizzate dall'Istituto di studi italiani sono dedicate alla poesia del secondo Novecento. Le letture si sono inaugurate il 3 ottobre con il poeta Fabio Pusterla che ha parlato di Giorgio Orelli con una conferenza dal titolo Foratura a Giubiasco. Stasera la seconda conferenza, presso l'Auditorium Campus Ovest Lugano con inizio alle 18.30. E sarà la volta del ritratto di Giovanni Raboni a cura del prof. Arnaldo Soldani, docente all'Università di Verona e all’USI.

Apre la “Casa delle scrittrici, degli scrittori e della letteratura del Vallese”
Un po’ dappertutto stanno nascendo le “case della letteratura”: limitate fino ad alcuni anni fa allo spazio culturale anglosassone e tedesco, sorgono ormai a ritmo sostenuto anche dalle nostre parti. Per questa pagina andiamo in Vallese, dove proprio la scorsa settimana si è inaugurata la “Casa degli scrittori, delle scrittrici e della letteratura” di Monthey. Il nostro corrispondente Lou Lepori è andato a scoprirla in anteprima.

Dossier: Il diritto all’aborto compie 20 anni (1./5)
Il 10 ottobre del 2002, esattamente 20 anni fa, entrava in vigore in tutta la Svizzera la depenalizzazione dell’aborto. Una legge introdotta dopo che il 72% della popolazione elvetica si era espressa a favore della cosiddetta “soluzione dei termini”, tutt’ora vigente, che consente l’interruzione volontaria nelle prime 12 settimane di gravidanza. Un diritto, acquisito in Svizzera dopo 30 anni di duri scontri ideologici e morali, tutt’ora assente in molti paesi del mondo e oggetto di attacchi e minacce nei paesi dove è in vigore. Questa settimana il dossier di Alphaville e poi la puntata di Moby Dick sono dedicati al tema del diritto all’aborto. Con uno sguardo anche alle sue narrazioni in campo letterario e poi cinematografico, come ne "Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood e"L'evento" del Premio Nobel per la Letteratura Annie Ernaux, che in questo romanzo racconta la storia autobiografica del proprio aborto clandestino. Cominciamo oggi con una retrospettiva della storia del diritto all’aborto in Svizzera, con la storica Susanna Castelletti.

Brani Brani in onda Zefiro torna - Zefiro torna e di soavi accenti. Ciaccona aus Scherzi musicali - Luca Pianca; DIR / Ensemble Claudiana; ENS / Anna Lucia Richter; SOL / Dimitri Sinkovsky; SOL Ore 13:32