Dalla parte dei giusti

di Matteo Martelli

12.06.18 - 12:45

Per lui raccontare storie di xenofilia, termine opposto a xenofobia, è un "dovere dettato dal bisogno di scardinare i meccanismi della disinformazione e della non conoscenza". È Daniele Biella, giornalista, educatore e attivista per i diritti dei migranti, ospite dell'ultimo appuntamento del ciclo curato da Amnesty International, "A tu per tu con i diritti umani", allo Spazio 1929 di Lugano.

 

I Mondiali alla RSI

Seguici con