Galeno e Ippocrate in un dipinto del XII secolo, Cattedrale di Anagni
Galeno e Ippocrate in un dipinto del XII secolo, Cattedrale di Anagni (Wikipedia - ©Nina Aldin Thune)

Galeno, il medico filosofo

 

12.10.17 - 12:15

Dimostrò che le arterie trasportano sangue e non aria; effettuò i primi studi sulle funzioni dei nervi, del cervello e del cuore; sostenne che la mente era situata nel cervello e non nel cuore, a differenza di quanto affermava la tradizione aristotelica. Galeno, il “nuovo Ippocrate” che visse tra il 129 e il 201 dominò la scienza medica almeno fino al 1500, con le sue grandi scoperte ma anche con i suoi errori. Di Galeno, del metodo anatomico e della sua conoscenza medica si è parlato alla Biblioteca cantonale di Bellinzona nell’ambito del ciclo di quattro conferenze dedicate alla medicina antica organizzate dall’Associazione Italiana di Cultura Classica. Ospite Lorenzo Perilli, professore di filologia classica all’Università di Roma Tor Vergata e direttore del centro studi di Antichità Matematica e filosofica.

Ora in onda Attualità culturale In onda dalle 18:00
Brani Brani in onda Com'e bella la citta - Giorgio Gaber Ore 18:21