Tommaso Moro (Wikipedia)

I 500 anni dalla pubblicazione di Utopia di Tommaso Moro, incontro con Christian Rivoletti

L'isola che non c'è fu pensata e descritta 500 anni fa da Tommaso Moro nel suo capolavoro Utopia. In occasione di questo giubileo, diversi istituzioni europee lo ricordano con attività accademiche aperte al pubblico: l'Università di Zurigo ha tenuto un seminario sulle utopie, l'Università di Bolzano ha organizzato iniziative previste sull'arco di tutto il nuovo anno, mentre  una giornata internazionale sarà organizzata dall'Università di Erlangen-Norimberga incentrata sull'interpretazione di questo testo, Utopia appunto,  che divenne il modello di un pensiero utopico che con Campanella, Bacone, Swift, Huxley è arrivato sino ai nostri tempi. Fra gli organizzatori di questo incontro, il professor Christian Rivoletti della stessa Università bavarese.

Christian Rivoletti è Professore Ordinario di “Filologia romanza, con materia principale Letteratura e cultura italiana nel contesto europeo” presso l’Università di Erlangen-Norimberga in Baviera (Friedrich-Alexander Universität Erlangen-Nürnberg). È stato membro di gruppi di ricerca presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, ospite del Collège de France e fellow della Fondazione Alexander von Humboldt. È autore di numerosi studi sull’utopia, tra i quali vorrei ricordare almeno il libro "Le metamorfosi dell’utopia. Anton Francesco Doni e l’immaginario utopico di metà Cinquecento" (Pacini Fazzi, Lucca 2003); il suo ultimo libro è dedicato invece alla fortuna europea di Ludovico Ariosto e s’intitola: "Ariosto e l’ironia della finzione. La ricezione letteraria e figurativa dell’Orlando furioso in Francia, Germania e Italia " ed è uscito nel 2014 presso Marsilio Editore a Venezia.

Ora in onda Titoli RG In onda dalle 12:30
Brani Brani in onda Otro Nivel - Orquesta Akokan Ore 12:31