(iStock )

Intervista a Israel Galvan

di Tiziana Conte

Il flamenco ha origini antiche, uno dei primi documenti scritti che lo cita risale al 1774 nelle Cartas Marruecas, dove la musica flamenca viene esplicitamente attribuita ai gitani. Non nasce come forma di spettacolo bensì come l’esigenza di esprimere emozioni attraverso un linguaggio intimo e privato. Si cantava senza l’accompagnamento di strumenti, ma avvalendosi solo del ritmo del corpo, il battito dei piedi, delle mani. Una danza astratta che non raccontava storie, ma stati d’animo. Ed è partendo da questa tradizione che Israel Galvan, considerato tra i più importanti interpreti di flamenco, crea "SOLO", danzando senza musica. Senza altro che il suo corpo. SOLO è uno degli appuntamenti del programma Lac en plein air, presentato sabato 17 luglio alle 21:00 nell’Agorà del LAC di Lugano.

 

Ora in onda Attualità culturale In onda dalle 18:00
Brani Brani in onda Not with Standing - Get the Blessing Ore 17:58