Ottimismo per le arti performative!

di Barbara Camplani

Il FAR, il Festival delle arti viventi di Nyon, ha deciso di trasformarsi in un’officina in cui riflettere e sperimentare nuove forme di creazione artistica, per far fronte alle incertezze scaturite dall’emergenza del coronavirus. Con ottimismo e propositività la direttrice del FAR Véronique Ferrero Delacoste ci spiega come questa difficile situazione possa diventare anche un’opportunità per sondare nuove vie di produzione e fruizione dell’arte performativa.

 

Brani Brani in onda Hor ch'e tempo di dormire - Hor ch'e tempo di dormire. Canzonetta - Montserrat Figueras; SOL Ore 15:02