Pianeta proibito a Chiassoletteraria

di Mario Fabio

Dopo l’edizione del 2019, dedicata a quello che sembrava potesse diventare un “Mondo nuovo” e quella, poi cancellata, del 2020, che avrebbe dovuto rilevare le “Crepe” del nostro vivere contemporaneo, Chiassoletteraria torna nel 2021 ispirandosi a un film di fantascienza dal titolo più che mai evocativo: “Il pianeta proibito”. Pianeta proibito declinato nelle sue accezioni letterarie, musicali, socioculturali, ecologiche e politiche. Una 15esima edizione illustrata da Marco Galli, coordinatore della rassegna culturale chiassese.