Théâtre du Grütli

di Natascha Fioretti

Lockdown – una parola che per qualche mese ci aveva lasciati, forse illudendoci che non sarebbe tornata e ora invece eccola qui, di nuovo alla ribalta. Non tutto chiude, in molti cantoni come quello bernese e quello ginevrino si parla soltanto di minilockdown ma da questa misura non si salvano le realtà culturali. A Ginevra fino al 29 novembre restano chiusi teatri, cinema, musei, biblioteche e sale da concerto. In altre città come Basilea invece si resta aperti ma con un massimo di 50 persone in sala. Una situazione difficile alla quale ogni centro e istituzione culturale risponde secondo le sue risorse, il suo programma e la sua filosofia. Per sentire il polso della situazione proprio da Ginevra abbiamo ai nostri microfoni Barbara Giongo, codirettrice insieme a Nataly Hernandez del Théâtre du Grütli.

Ora in onda Notiziario In onda dalle 10:30
Brani Brani in onda Gosford Park - Patrick Doyle Ore 9:26