Valerio Losito

di Sergio Albertoni e Valerio Corzani

È un grande piacere oggi poter accogliere un artista classico ma anche a suo modo babilonico, che si troverà perfettamente a suo agio tra i nostri spericolati percorsi sonori. Valerio Losito è un violinista e violista d’amore romano, classe 1980, che si è diplomato in violino nel 2001 presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” e ha poi approfondito la prassi esecutiva storica, dedicandosi all’esecuzione della musica antica su strumenti originali. Sin da giovanissimo ha collaborato con numerose e prestigiose formazioni musicali, a soli 22 anni ha fatto parte della European Union Baroque Orchestra, un progetto dell’Unione Europea dedicato ai migliori giovani musicisti provenienti da ogni parte d’Europa, e dal 2014 al 2018 è stato primo violino solista e di spalla dell’orchestra milanese su strumenti originali "Silete Venti!" diretta da Simone Toni. Dal 2013 Valerio fa parte dell’Ensemble romano "Mirabilis Harmonia" che, in formazione di quartetto, si è occupato sin dalla sua fondazione di importanti progetti concertistici e discografici, come lo studio e la riscoperta del repertorio cameristico per flauto traversiere, viola d’amore e basso continuo. Negli anni Valerio si è affermato come solista di viola d’amore, strumento raro e prezioso nel passato come oggi. Nato come ricerca sperimentale sui suoni del passato, l’interesse per la viola d’amore si è trasformato, oggi, in un’alta specializzazione e in un suo tratto artistico distintivo. Ci parlerà anche di questo, naturalmente oltre che del suo impegno nell’ambito della ricerca musicologica e della didattica.