Io e il mio alter ego
Charlot

Io e il mio alter ego

di Mario Fabio

  • Keystone
  • 19.2.2023
  • 1 h e 52 min
Disponibile su
Scarica
  • Arte e spettacoli

Con l’espressione latina alter ego ci si riferisce a un altro me stesso. A un altro sé. A una seconda personalità all'interno di una stessa persona, ma con caratteristiche nettamente distinte e spesso in competizione con la prima. Ecco perché, nel racconto gotico “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde” di Robert Louis Stevenson, il protagonista s’interroga sulla sua doppia natura, benigna e malvagia insieme, due facce distinte e contrapposte della stessa medaglia che in psicologia sono lo specchio di un disturbo dissociativo dell’identità, più comunemente noto come doppia personalità. Un doppio, un’ambivalenza che ha trovato ampio spazio, non solo in letteratura, ma anche nel mondo delle arti e dello spettacolo.

Ospiti di questa puntata di "Charlot", Claudia Bellana e Carlotta Balestrieri, sceneggiatrici della serie televisiva “Alter ego” interamente ambientata nel Bellinzonese, un thriller poliziesco in sei puntate prodotto da Amka Films e dalla RSI; il regista e sceneggiatore Erik Bernasconi; l’attrice e performer Ledwina Costantini interprete dello spettacolo teatrale “Kokoschka” creato insieme all’attore, regista e drammaturgo Daniele Bernardi – entrambi membri della compagnia Opera RetablO – e, infine, la psicologa e psicoterapeuta Concetta Papapicco a proposito del thriller psicologico “The Patient”, miniserie che racconta di un terapista tenuto prigioniero da un suo paziente serial killer.

Scopri la serie

Correlati

Ti potrebbe interessare