Mỹ Lai

di Corrado Antonini

Al tristemente noto villaggio di Mỹ Lai, in Vietnam, dove l’esercito americano massacrò centinaia di civili innocenti – donne, anziani, bambini – è intitolato l’ultimo disco del Kronos Quartet, pubblicato da poco. Sarà il punto di partenza della puntata di “Clandestini per scelta” di oggi, che ci porterà poi alla scoperta del progetto sperimentale del musicista nativo-americano Joe Rainey, dell’esordio solista del musicista britannico Shabaka Hutchings per Impulse! E, da ultimo, dell’opera “Omar”, intitolata allo schiavo afro-americano di origini mussulmane Omar Ibn Said ad opera della musicista e cantante Rhiannon Giddens.