Maggio 1939 Annemarie Schwarzenbach, autrice, giornalista e fotografa (sulla sinistra) e Ella Maillart,etnologa, giornalista e fotografa con la loro Ford de Luxe prima del loro viaggio in medio oriente.
Maggio 1939 Annemarie Schwarzenbach, autrice, giornalista e fotografa (sulla sinistra) e Ella Maillart,etnologa, giornalista e fotografa con la loro Ford de Luxe prima del loro viaggio in medio oriente. (Keystone)

A briglia sciolta

originale radiofonico di Monica De Benedictis

Da lunedì 26 a venerdì 30 ottobre 2020

Con Margherita Coldesina (Annemarie Schwarzenbach) Margherita Saltamacchia (Ella Maillart) e Antonio Ballerio (narratore) e con Federico Caprara, Kurt Genovese, Mirko D’Urso, Marco Cupellari, Massimiliano Zampetti, Yor Milano
Editing, presa del suono Thomas Chiesa
Regia Flavio Stroppini
Produzione Francesca Giorzi

 

Nel giugno del 1939 Annemarie Schwarzenbach ed Ella Maillart partono a bordo di una Ford Roadster Deluxe 18 cavalli dalla Svizzera verso l’Afghanistan. Le due donne non si conoscono molto; entrambe però vedono in questo viaggio la possibilità di entrare in contatto con un mondo diverso, non troppo contaminato dalle logiche occidentali del progresso e del profitto. Il viaggio è possibile grazie al sostegno di un editore e alle commissioni di articoli e fotografie. 

È così che, con un bagagliaio ricolmo di libri, macchine fotografiche e pellicole, con tanta curiosità e l’aspirazione a conoscere un nuovo mondo, le due donne partono per il loro grande viaggio. Oltrepassano frontiere e deserti, guadano fiumi e risalgono passi. Incontrano un’umanità caleidoscopica. Contadini, nomadi, bambini, poliziotti, imprenditori, mercanti e molti altri particolari personaggi. Giorno dopo giorno, nella convivenza gomito a gomito imposta dalla Ford, Annemarie ed Ella litigano, si aiutano e si alleano, imparando a conoscersi.

Liberamente tratto dalla storia vera, narrata nei due diari delle protagoniste (“Tutte le strade sono aperte. Viaggio in Afghanistan. 1939-1940” di Annemarie Schwarzenbach e “La via crudele. Due donne in viaggio dall’Europa a Kabul” di Ella Maillart) “A briglia sciolta” mette in scena, oltre al viaggio, il nascere dell’amicizia tra le due donne, così diverse e così simili. Si dice che il viaggio mostri i veri volti dei viaggiatori; inaridite dal vento e dalla fatica, Annemarie ed Ella diventano eroine del contemporaneo, mostrando senza compromessi le proprie virtù e le proprie debolezze. Tutto questo accade mentre, determinate e indipendenti, percorrono a briglia sciolta le strade accidentate in direzione Kabul.

Ora in onda Notiziario In onda dalle 16:30
Brani Brani in onda 2. Lento - Allegro molto - Cellokonzert e-Moll op. 85 - Simon Rattle; DIR / The London Symphony Orchestra; ENS / Sheku Kanneh-Mason; SOL Ore 14:20