BitBooks: tra teatro e audiolibro

Venti libri, venti autori, venti scene: è online BitBooks, nuovo progetto di promozione alla lettura dell’editore ticinese Gabriele Capelli. Si tratta di qualcosa di molto diverso da un audiolibro, dal momento che di ogni volume è stata scelta una scena che poi è stata ricostruita in audio da un punto di vista quasi teatrale, con l’aiuto di una sonorizzazione su misura e di attori professionisti. A conclusione della scena stessa c’è poi l’intervento dell’autore, che spiega perché è stata scelta quella scena a rappresentare l’intero volume. Il progetto nasce da un’idea di Monica De Benedictis e Flavio Stroppini: ne parliamo con quest’ultimo.