Giornalismo, medicina e verifica dei fatti

Qualche giorno fa, in occasione del Dies Academicus dell'USI, la giornalista investigativa Serena Tinari (che molti conoscono per le sue apprezzate inchieste per la testata Falò), ha tenuto la prolusione dal titolo “Giornalismo, accademia e società. In modalità di crisi”. Approfittiamo della sua presenza, e del suo ruolo di cofondatrice (con Catherine Riva) dell’associazione Re-Check che si occupa di verificare le notizie di ambito medico, per alcune riflessioni sul giornalismo d’inchiesta, sulla necessità di una attenta verifica, e su come il giornalismo intorno alla medicina si sia comportato, in questi due anni di pandemia.