(iStock)

Laboratorio Platone

Incontro con Adriana Cavarero, di Letizia Bolzani

GERONIMO
Filosofia
Martedì 25 settembre 2018 alle 11:35
Replica alle 23:33
Replica sabato 29 settembre 2018 alle 09:00

Tornare a Platone, rileggendolo, per quarant’anni. Tornare a Platone, remando anche contro il suo sguardo così metafisico e incentrato sul logos. Tornare a Platone, facendolo collidere con una riflessione sul femminile, sulla materialità corporea, sull’unicità incarnata di ognuno di noi, che siamo corpi e voci in relazione. Tornare a Platone, perché Platone, comunque, è un grande laboratorio del pensiero, prezioso per pensare anche la contemporaneità.

Questa è la grande lezione di Adriana Cavarero, una delle più note filosofe italiane e massima esperta di Platone, il quale resta, anche quando parla d’altro, un riferimento fondamentale del suo lavoro.

Esce ora, dall’editore Cortina, un volume che si intitola semplicemente "Platone" e che raccoglie una serie di saggi cruciali che Adriana Cavarero, nel corso della sua carriera, ha dedicato al filosofo greco. Sarà la stessa Adriana Cavarero a parlarcene, in questa puntata di "Geronimo Filosofia".

Libri presenti nel catalogo del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt) 

Cavarero, Adriana. Platone. Raffaello Cortina, 2018

Cavarero, Adriana. Tu che mi guardi, tu che mi racconti. Filosofia della narrazione. Feltrinelli, 2007

Cavarero, Adriana. A più voci. Filosofia dell'espressione vocale. Feltrinelli, 2003

Cavarero, Adriana. Inclinazioni : critica della rettitudine. Raffaello Cortina, 2013

Altri testi di Adriana Cavarero in Sbt                                

Testi di e su Platone in Sbt                                              

Ora in onda Colpo di scena In onda dalle 13:30
Brani Brani in onda Pick Yourself Up - Carl Saunders Ore 13:24