Fra Martino Dotta
Fra Martino Dotta (Ti-Press)

Fra Martino Dotta

Al microfono di Massimo Zenari

IN ALTRE PAROLE
Da lunedì 31 ottobre a venerdì 04 novembre 2016 alle 08:18

Fra Martino Dotta, nato a Sorengo nel 1966, è membro della comunità dei Cappuccini svizzeri dal 1987. Terminati gli studi teologici nell’Università di Friburgo agli inizi degli anni ’90, con una tesi su Dietrich Bonhoeffer, da allora ha svolto diverse attività nei conventi di Bellinzona (dove risiede), Orselina (Madonna del Sasso) e Lugano. Nel 1994 ha iniziato ad occuparsi di giornalismo e di questioni sociali e umanitarie. Tra i vari incarichi, è stato presidente dell’ACAT-Svizzera (Azione dei Cristiani per l’Abolizione della Tortura e della pena di morte), membro della Commissione nazionale di Giustizia e Pace, e fa tuttora parte del comitato della Conferenza missionaria della Svizzera italiana. È stato uno dei promotori dell’Osservatorio Migrazioni Ticino così come della Mensa dei poveri del Convento dei Cappuccini di Lugano (2001-2008), del Dormitorio pubblico di Lugano (2008-2010) e del Centro invernale per senzatetto di Lumino (2009-2011). Dal 2008 al 2009 ha diretto Soccorso Operaio Svizzero Ticino e dal gennaio 2010 è coordinatore del “Centro Bethlehem – Mensa sociale delle ACLI” di Lugano. Dal 2010 allo scorso mese di giugno è stato collaboratore di “Tavolino Magico – Sostegno alimentare per la Svizzera italiana” e nell’autunno del 2009 ha fondato la Reab Sagl, un’agenzia immobiliare che gestisce, soprattutto a Chiasso, appartamenti a pigione moderata. L’11 ottobre scorso ha partecipato alla costituzione della Fondazione Francesco per l’aiuto sociale, con cui intende sviluppare nuove attività a sostegno delle fasce più deboli della popolazione. Fra Martino Dotta sarà ospite di Massimo Zenari a “In altre parole”.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Now - Hypnotic Brass Ensemble Ore 1:39