Questa raffigurazione ritrae il tema dell'Amor Cortese, dove vengono messe in risalto le doti e le virtù umane, elementi tipici del Romanzo Cortese. L'opera si intitola
Questa raffigurazione ritrae il tema dell'Amor Cortese, dove vengono messe in risalto le doti e le virtù umane, elementi tipici del Romanzo Cortese. L'opera si intitola "Buona fortuna!" Olio su tela di Edmund Blair Leighton, 1900. (Wikipedia)

Il romanzo cortese

di Brigitte Schwarz

LASER
Venerdì 14 dicembre 2018 alle 09:00
Replica alle 22:35

 

Nel XII secolo, segnato dal consolidamento delle strutture statali, come nel caso degli Stati normanni, d’Inghilterra e di Sicilia, nella Catalogna e nella monarchia feudale francese, nasce un genere letterario del tutto nuovo: il romanzo cortese che dalle sue sedi originarie, l’area anglo-normanna e francese settentrionale, si espande in tutta Europa. Un genere letterario che utilizza sia materiali derivati dal folklore locale, innanzitutto bretone, sia materiali di origine classica, inserendo gli uni e gli altri in un quadro stilistico-formale, intellettuale e ideologico espressione delle idee e del sapere della classe dominante. Ne illustra la storia e le caratteristiche il filologo e critico letterario Corrado Bologna, professore alla Scuola Normale superiore di Pisa e docente all’USI di Lugano.

Ora in onda Tenera è la notte In onda dalle 0:40
Brani Brani in onda Bu - Steve Turre Ore 0:24